I Vendicatori, anticipazioni dal cast

di Pietro Ferraro Commenta

Collider ci propone una chiacchierata con tutti i protagonisti del cinecomic I Vendicatori che rivelano alcuni dettagli sui loro personaggi con anticipazioni sulle dinamiche che uniranno e divideranno tutti i componenti del super-team della Marvel. Dopo il salto trovate tutte le dichiarazioni rilasciate dal cast.

ROBERT DOWNEY JR./TONY STARK/IRON MAN

Iron Man non sarà una figura centrale del film e non sarà nella sequenza d’apertura:

L’ho detto, ‘ho bisogno di essere nella sequenza di apertura. Non so cosa stiate pensando, ma Tony ha bisogno di guidare questa cosa. ‘E’ stato detto, ‘Ok, proviamo così.’ Abbiamo provato e non ha funzionato, perché questo è un diverso tipo di cosa, la storia e l’idea e il tema è il tema ed è solo un tentacolo della piovra. Cos’è che mi è piaciuto? Come al solito, sono fottutamente aggressivo ed offensivo e quant’altro. Il solito.

CHRIS HEMSWORTH/THOR

Molto spazio per Thor e Loki:

Penso che la motivazione di [Thor] sia molto personale, nel senso che è suo fratello che muove le cose. Mentre per tutti gli altri  è un cattivo ragazzo da abbattere, si tratta di un approccio diverso per me o per Thor. Si trova costantemente a dover combattere per un bene più grande e quello che gli pone contro…e il fratello minore è lì.

CHRIS EVANS/STEVE ROGERS/CAPTAIN AMERICA:

Evans anticipa un Captain America più cupo e cinico di quello visto in Captain America: Il primo vendicatore:

Era un soldato ed ovvviamente è andato a combattere con tutti i suoi fratelli in armi che sono tutti morti. E’ semplicemente solo. Penso che all’inizio è un pesce fuor d’acqua ed è dura. E’ una pillola difficile da mandar giù per lui, poi cercherà di trovare un equilibrio con il mondo moderno.

MARK RUFFALO/BRUCE BANNER/L’INCREDIBILE HULK

Ruffalo ha rivelato che il suo personaggio viene trattato come un reietto dai Vendicatori a causa dei suoi improvvisi e letali scoppi di rabbia:

Nessuno vuole averci a che fare tranne Iron Man, Downey vuole solo vederlo esplodere. E’ divertente, c’è una dinamica molto cool tra Tony Stark e Banner. Banner gode in realtà e la trova davvero rigenerante. Sono molto simili in un modo strano. Sono entrambi scienziati simili a cani sciolti, una sorta di rinnegati. Banner per la sua mitologia è ancora il tizio che stava testando una porcheria piuttosto folle su se stesso, così ha in se questa vena ribelle.

JEREMY RENNER/CLINT BURTON/HAWKEYE –  SCARLETT JOHANSSON/NATASHA ROMANOFF/BLACK WIDOW

Ultimi, ma non meno importanti membri del super-team Jeremy Renner alias Hawkeye e Scarlett Johansson alias Black Widow. La Johansson ha dichiarato che aveva qualche esitazione durante le riprese perché tutti avevano le loro super-armi speciali e la sua Vedova Nera era lì con due pistole. Quando si voltò verso Whedon in cerca di rassicurazione, il regista gli disse: “E ‘una tosta totale. E’ una macchina per uccidere” e tutto andò a possto.

Vedova Nera e Occhio di Falco sono amici ed alleati naturali, data la loro condizione umana. Renner ha detto che il legame emotivo del suo personaggio è lo stesso di quello con la Johansson: “L’unico tipo di cosa a cui aggrapparsi è la relazione con le esperienze passate dal personaggio di Scarlett con entrambi che sono essere umani“. Renner ha anche detto che il suo personaggio è molto più cruciale per il gruppo di quanto alcuni possano sospettare ed ha rivelato che lui è l’unico che ha il potere di sottomettere Hulk:

E’ l’unico che può davvero tenere a bada Hulk con le sue frecce con punta Tranq e conosce i propri limiti, ma quando si prescinde da essi, ci deve essere un senso di fiducia in ogni supereroe.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>