Holger Tappe: tra folletti e dinosauri

di Pietro Ferraro 1

Holger Tappe cineasta tedesco classe 1969, studente di design dei nuovi media si diploma in fotografia a Berlino, nel 1999 fonda la società di produzione Ambient Entertainment GmbH, specializzata in animazione 3D, produzioni in computer grafica e post-produzione digitale.

Nel 2004 con questa società riesce a produrre il primo lungometraggio d’animazione digitale completamente realizzato in Germania, Gaya, favola ambientalista che pesca a piene mani in un decennio di cinema d’animazione americano, comunque ispirazioni varie a parte, un film visivamente accattivante e adatto a tutte le età.

Nel 2006 gira a quattro mani con Reinhard klooss il primo lungometraggio con protagonista il simpatico dinosauro Impy. Impy e il mistero dell’isola magica, un prodotto destinato ai più piccini veramente riuscito e sorprendentemente fresco nella narrazione.

dal 27 febbraio 2009 nei cinema italiani la seconda avventura del piccolo dinosauro, Impy Superstar-missione luna park, ancora computer animation, la stessa accoppiata di registi ed un doppiatore d’eccezione Marco carta, presterà la voce ad uno dei personaggi del cartoon e canterà la versione italiana del brano dei KC presente nella colonna sonora, ricordiamo che il giovane Carta è il vincitore di Sanremo 2009 e della settima edizione di Amici.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>