HKIIFF 2009: il cinema guarda ad oriente

di Pietro Ferraro Commenta

Dal 22 marzo al 13 Aprile 2009 ad Hong Kong si terrà la trentatreesima edizione del Festival Internazionale del Film di Hong Kong. in questa prestigiosa manifestazione si farà il punto sulla situazione artistico/produttiva del cinema orientale oltre ad una vasta panoramica sulle ultime produzioni internazionali.

Oltre alle molte premiere di film internazionali veramente interessanti, si premieranno le migliori pellicole in competizione suddivise nelle categorie miglior documentario, miglior film in digitale, miglior cortometraggio, ed i premio speciale Fipresci assegnato da una giuria di critici internazionali.

Dieci le premiere in programma, segnaliamo il prison-movie inglese Hunger, l’action-comedy del ritrovato Jean-Claude Van Damme J.C.V.D., la biopic Che di Steven Soderbergh, e l’ultima opera di Peter Greenway, Rembrandt’s J’accuse. Per gli eventi speciali le proiezioni del classico Confucius completamente restaurato e del surreale romance Yang Yang.

Per il programma completo, informazioni dettagliate su proiezioni, trame e trailer dei film in concorso vi rimandiamo all’esauriente sito ufficiale della manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>