Gears of War, il film prosegue lo sviluppo e cambia Studio

di Pietro Ferraro Commenta

Qualche giorno fa abbiamo stilato una video-classifica con 23 videogames che hanno attirato l’attenzione dei produttori di Hollywood e che sono attualmente in una qualche fase di sviluppo e oggi possiamo darvi un aggiornamento sulla trasposizione dello sparatutto fantascientifico Gears of War.

L’ultimo aggiornamento sull’adattamento in un lungometraggio live-action per il grande schermo del videogame Microsoft era piuttosto sconfortante, la New Line che ha avuto il progetto in sviluppo dal 2007 aveva annunciato di volersi concentrare sui film tratti da Lo Hobbit mettendo di fatto in naftalina ancora una volta lo sviluppo del progetto, ma con un franchise che ha generato un fatturato di oltre 1 miliardo di dollari ed un quarto capitolo in uscita il prossimo anno, la Creative Artists Agency ha ora riferito entusiasta di un incontro con alcuni produttori per trovare una nuova casa per l’adattamento cinematografico.

Realizzato in esclusiva per la la console Xbox 360 Gears of War è uno sparatutto militare a sfondo  fantascientifico in terza persona, che si concentra sui soldati della Squadra Delta e sul loro ultimo disperato sforzo di salvare gli abitanti umani del pianeta Sera da inarrestabili orde di creature sotterranee conosciute come Locuste.

Per quanto riguarda la regia in precedenza c’era Len Wiseman (Underworld) al timone dell’adattamento, ma a quanto pare una serie di altri progetti lo hanno spinto ad abbandonare. Chris Morgan (Wanted) e Billy Ray (State of Play) si sono occupati di una prima bozza della sceneggiatura, mentre la versione più recente è di Stuart Beattie (Pirati dei Caraibi 4), a quanto riporta la fonte attualmente Beattie avrebbe anche un trattamento per Halo in fase di presentazione.

(Fonte Collider)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>