Film in concorso a Venezia 70: Via Castellana Bandiera

di Cinemaniaco Commenta

Una  Palermo di via D’Amelio, un Western che si consuma in strada, un vero duello in Via Castellana Bandiera, una strada a doppio senso, talmente stretta da non consentire a due auto di passare contemporaneamente.

Un film tratto da un romanzo del 2009, scritto dalla drammaturga e regista Emma Dante, alle prese con la prima regia cinematografica, sceneggiatrice con Giorgio Vasta, in collaborazione con Licia Eminenti. Emma interpreta i panni di Rosa, una palermitana che vive a Milano con la compagna (interpretata da Alba Rohrwacher), tornata in città per partecipare  al matrimonio di un amico.

Al volante della sua Multipla nella stretta Via Castellana Bandiera si trova a sostenere una sorta di duello ostinato con la Punto di Samira (Elena Cotta), un ragazza  albanese trapiantata a Palermo, in arrivo dalla direzione opposta e, soprattutto da un’altra generazione. Un duello nella Sicilia fuori dal tempo, con lo “Lo scirocco che toglie il respiro e appanna la vista”, protagonista di una foto appena condivisa on line, con la famiglia Calafiore residente nella palazzina abusiva in via Castellana Bandiera, che coinvolge gli abitanti del quartiere per organizzare un giro di scommesse su chi cederà per prima delle due contendenti. Un viaggio sulla strada percorsa dall’universo femminile, da aspettare al cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>