Edmund Purdom e Jett Travolta sono morti

di Redazione Commenta

Due lutti, oltre a quello di Bernie Amilton, che abbiamo raccontato ieri sera su Cinetivu hanno colpito il mondo del cinema direttamente e indirettamente in questi primi giorni dell’anno.

E’ morto ieri a Roma, Edmund Purdom, ottantaduenne attore inglese, nato nel 1926 a Londra, che aveva recitato insieme a Laurence Olivier in teatro, prima di dedicarsi al cinema.

Purdom viene ricordato per i suoi ruoli nel Principe studente, nel Figliol prodigo, in Sinuhe e per la sfortunata scelta di interpretare L’ora del Delitto e Va’ e uccidi, che non ebbero successo e lo costrinsero a ripiegare sui B movie.

La sua ultima apparizione fu nel film di Pupi Avati, I cavalieri che fecero l’impresa (2001): l’Italia, infatti, fu la sua seconda patria.

E’ morto anche Jett Travolta, figlio di John: il sedicenne primogenito, soggetto ad attacchi di epilessia, è morto per un arresto cardiaco. Il ragazzo, che sembra soffrisse della sindrome di Kawasaki, ha avuto un colpo apoplettico e ha battuto la testa contro la vasca da bagno, dove lo ha ritrovato alle 10 del mattino il custode.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>