Peter Yates è morto

di Diego Odello 2

Peter Yates, regista ottantaduenne inglese (nato ad Aldershot), è morto a causa di una lunga malattia.

Il regista, dopo essersi diplomato alla Royal Academy of Dramatic Art e aver esordito come attore a teatro,  ha lavorato per la tv e per il cinema, diretto una trentina di lavori, l’ultimo A separate Peace nel 2004 per la tv, e riuscendo ad ottenere quattro nomination agli Oscar per Il servo di scena e All American Boys (in entrambi i casi come best director e best picture).

Nella sua carriera Yates ha diretto film importanti come Bullit (con Steve McQueen), ma sarà ricordato anche per Gli amici di Eddie, Krull, Suspect – Presunto Colpevole, L’anno della cometa, L’uomo che venne dal nord, Rapina al treno postale e Amori e ripicche (ultimo lavoro nel 1999).

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>