Breach, cortometraggio

di Pietro Ferraro Commenta

Oggi vi segnaliamo un singolare ed intrigante cortometraggio horror che attraverso una trama ridotta all’osso, e omaggiando classici come Scream di Wes Craven, ci mostra in una piccola lezione pratica sui meccanismi tensivi, come affrontare una tipica sequenza thiriller-horror da manuale.

Interno notte, un uomo lavora al suo portatile, il sistema di sicurezza della casa  continua a segnalare senza interruzione una violazione del perimetro dell’abitazione, la tensione sale, non resta che armarsi ed avventurarsi all’esterno a vedere cosa diavolo è che fa impazzire i sensori…pessima idea.

Breach è stato realizzato dalla casa di produzione Fewdio, un progetto che riunisce alcuni creativi specializzati in diversi settori, tutti dotati di curriculum notevoli e che vantano collaborazioni in quel di Hollywood di alto profilo, a partire dal regista di questo corto, l’attore Kirk B.R. Woller che sfoggia una serie impressionante di partecipazioni su piccolo e grande schermo, e che molti ricorderanno per il ruolo dell’agente Gene Crane nel serial cult X-Files.

Weller oltre ad essere apparso in una moltitudine di serial di grande successo, tra i quali Streghe, Bones e 24, vanta anche un notevole curriculum cinematografico con ruoli in Minority report, The ring 2, Codice: Swordfish e Flags of our fathers.

Prima di lasciarvi  al cortometraggio qualche consiglio pratico, possibilmente visonare il corto a luci spente e volume del monitor alto, e infine cosa molto importante, ne sconsigliamo la visione ai deboli di cuore e ai facilmente impressionabili…non stiamo scherzando. Premesso ciò, buona visione.

BREACH-Per visionare il cortometraggio cliccate QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>