Venezia 2012, Blondie: trailer del film di Jesper Ganslandt

di Pietro Ferraro Commenta

Oggi in programma al Festival di Venezia, nella sezione Venice Days  – Giornate degli Autori, proiezione per la pellicola svedese Blondie di Jesper Ganslandt. Dopo il salto vi proponiamo un trailer e ulteriori dettagli sul film che è interpretato da Marie Göranzon, Carolina Gynning, Helena af Sandeberg, Alexandra Dahlström e Olle Sarri.

Tre sorelle allo sbando e in crisi si riuniscono nella loro casa d’infanzia per celebrare il compleanno della madre. Ma i festeggiamenti finiscono presto e i conflitti repressi vengono in superficie. Le vecchie ferite si riaprono, segnando la nascita di una nuova famiglia.
Sono molto attratto dalla fiaba, dal fantastico, dal giocoso. Nei miei film precedenti, dominava il realismo. Così ho pensato che la cosa più rischiosa che potessi fare in questo momento fosse realizzare un film che ampliasse gli orizzonti. (…) Non volevo che un patriarca facesse parte di questa storia, ero molto più affascinato dall’idea di donne che sanno cavarsela da sole. La sorella maggiore buona, l’irrefrenabile madre matriarcale, la sorella di mezzo un po’ folle senza peli sulla lingua e la sorella più giovane, smarrita e sempre un passo indietro. Volevo girare una cosa che trovassi bella. Tendiamo immediatamente a riconoscere una cosa bella. In questo senso, il film è come la vita, è un´istantanea. Un’immagine, nella quale vediamo molti strati. Sappiamo ciò che vogliamo. Conosciamo ciò che troviamo bello. Ma questo non basta. Vogliamo vedere al di là di quegli strati, per individuare le crepe. È così che queste donne iniziano a disintegrarsi. Voglio analizzarle nei minimi dettagli. Sotto tale aspetto, il film è più grande di me. Si è trasformato in un film d’autore sulla famiglia. Un´opera su tre sorelle che competono per l’amore della madre. Lasciamo quindi che il sipario venga calato. (Jesper Ganslandt)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>