Un pò di luce: sogni e desideri di una pallina di natale.

di Redazione Commenta

Pensate ad una pallina di Natale , di quelle che anno dopo anno continuano a decorare il vostro albero, o lampeggiano su balconi e terrazze, sempre li’ per pochi giorni all’anno,  e il massimo che gli potrebbe capitare e di finire in frantumi tra le paffutelle mani di qualche bimbo, provate ad immaginare che una di quelle palline abbia sogni di fuga e desiderio di cambiare la propria vita…..

Un pò di luce è un delizioso cortometraggio vincitore del Festival Acquasale di Andria, La storia è semplice e piena di poesia, una sorta di fiaba natalizia girata con uno stile tra spot e videoclip e con una accattivante colonna sonora.

L’idea è di seguire per le vie della città una luminosa pallina di Natale in fuga, in cerca di una vita migliore, e tra vicoli, suggestivi scorci di vie che la notte e la luce dei lampioni rendono estremamente suggestivi si dipana questa fuga, la videocamera innesca una frenetica rincorsa, e attraverso un montaggio ben ritmato e delle ingegnose inquadrature intendono mostrarci il mondo con gli occhi della luminosa potagonista.

Accompagnano le immagini,oltre alla già citata colonna sonora molto azzeccata una voce fuoricampo che ci fa ascoltare i pensieri ed i sogni della protagonista sotto forma di un poetico monologo.

Il corto e’ stato girato in quel di Andria da Gianluca Blefari e Riccardo Quacquarelli, la tecnica tipica dei videoclip e’ ben utilizzata, ma in questo caso sono le suggestioni a farla da padrone, quindi tecnica a parte, l’entusiasmo ed un acerbo talento sono palesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>