Titanic 3D, clip sull’affondamento presentate da James Cameron

di Pietro Ferraro Commenta

Rilasciate online alcune clip trasmesse da National Geographic Channel (NGC) e National Geographic Explorer in cui il regista James Cameron presenta delle nuove animazioni create dalla stessa società che ha eseguito il motion-capture nel 2009 per il film Avatar, che ci mostrano esattamente come il Titanic affondò.

Utilizzando un modello mai visto prima e prove forensi, Cameron e alcuni dei maggiori esperti del mondo sul Titanic hanno scoperto che la nave ha raggiunto il suo punto di rottura prima che fosse completamente in verticale (come l’evento è stato originariamente descritto da Cameron nel film del 1997). Andando a ritroso e partendo dal relitto sul fondo dell’oceano, una nuova animazione fornisce un quadro più preciso di come la nave si spezzò e del perché i suoi resti si siano sparsi.

Un’indagine di questa portata non è mai stata tentata prima e alcune delle rivelazioni possono alterare l’interpretazione fondamentale di che cosa esattamente è successo al Titanic il 14 aprile 1912.

Cameron utilizza anche un approccio meno tecnico per dimostrare queste nuove scoperte, una banana!:

Una banana si rivela essere un ottimo mezzo per modellare la rottura del Titanic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>