Oscar 2012, vincitori: Miglior film The Artist, 5 premi a Hugo Cabret

Annunciati i vincitori dell’ottantaquattresima edizione degli Oscar 2012, sul palco del Kodak Theater di Los Angeles come da copione due le pellicole che hanno dominato la serata, il francese The Artist è il Miglior film dell’anno per la giuria dell’Academy e si aggiudica un totale di 5 statuette: Miglior regia (Michel Hazanavicius), Miglior attore protagonista (Jean Dujardin), Migliore colonna sonora e Migliori costumi, mentre lo Hugo Cabret di Martin Scorsese trionfa nelle categorie tecniche con cinque premi: Migliore scenografia, Miglior Fotografia, Miglior sonoro, Miglior montaggio sonoro e Migliori effetti visivi. per la categoria Miglior Attrice confermati i pronostici con Meryl Streep miglior protagonista per The Iron Lady e Octavia Spencer non protagonista per The Help. Dopo il salto trovate la lista completa dei premiati di questa edizione.

Oscar 2012, Miglior attrice protagonista: chi vincerà?

Siamo ormai alla vigilia dell’attesa cerimonia degli Oscar 2012 e siamo anche in procinto di ultimare la nostra carrellata sulle categoria principali di questa ottantaquattresima edizione del prestigioso ed ambito riconoscimento made in Hollywood. Stavolta ci occupiamo della categoria Miglior attrice protagonista. In lizza quest’anno Viola Davis per il corale The HelpRooney Mara per il remake Millennium-Uomini che odiano le donne (The Girl with the Dragon Tattoo), Meryl Streep per il biopic The Iron LadyGlenn Close per l’adattamento Albert NobbsMichelle Williams per il biografico My Week with Marilyn.

Berlino 2012, immagini: l’Orso d’oro a Meryl Streep

Martedì scorso, durante la sessantaduesima edizione del Festival di Berlino è stato consegnato uno speciale Orso d’oro alla carriera all’attrice Meryl Streep. In occasione della premiazione è stato proiettato il biopic The Iron Lady in cui l’attrice interpreta l’ex-primo minitro britannico Margaret Tatcher, ruolo per cui ha ricevuto un Golden Globe per la miglior performance drannatica ed è la favorita nellla cinquina in corsa per la miglior attrice protagonista ai prossimi Oscar 2012. Dopo il salto trovate una ricca galleria fotografica con immagini della premiazione e alcune dichiarazioni della Streep e dell’attore Jake Gyllenhall che ha vuto l’onore di consegnare il prestigioso riconoscimento.

Box Office Italia 10-12 febbraio: Com’è bello far l’amore vince il weekend

C’è nuovamente un film italiano in testa al box office: questa settimana, nonostante la partenza sottotono causa neve e maltempo, Com’è bello far l’amore, grazie alla distribuzione massiccia e al sovrapprezzo 3D, è in testa con 2,47 milioni di euro. La commedia di Fausto Brizzi batte Hugo Cabret, secondo con 1,52 milioni di euro (3,85 milioni totali in due settimane), e il leader di sette giorni fa, Benvenuti al nord, terzo con 1 milione di euro (25,69 milioni totali). Esordisce sorprendentemente al quarto posto, con la seconda miglior media per sala (3.466 €), Tre uomini e una pecora. Mission: Impossible – Protocollo fantasma, quinto, abbatte il muro dei 5 milioni totali (5,25 milioni).

Box Office Italia 27-29 gennaio 2012: Benvenuti al nord ancora in testa

Benvenuti al Nord è, per il secondo weekend consecutivo, in testa al Box Office italiano: la commedia con Claudio Bisio e Alessandro Siani ha incassato ben 5,4 milioni di euro, grazie alla massiccia distribuzione, ma anche grazie al pubblico che non ha disertato l’appuntamento (come dimostra la media a sala di 6.655 €, la più alta della settimana). Il film in dieci giorni ha raggiunto un totale di 20,87 milioni di euro (i 30 milioni del precedente capitolo sono sempre più vicini). Sul podio salgono Mission Impossible 4, secondo con 2,29 milioni di euro, e ACAB, terzo con 1,1 milioni di euro.

Al cinema dal 27 gennaio 2012: ACAB, L’Arte di Vincere, Bobby Fischer Against the World, The Iron lady, Mission Impossible 4, Il sentiero

Nell’ultimo weekend di gennaio usciranno al cinema sei nuove pellicole che cercheranno di contrastare lo strapotere di Benvenuti al nord: gli amanti di film italiani punteranno sul chiacchieratissimo ACAB All Cops Are Bastards; chi cerca film da Oscar può scegliere tra L’arte di vincere e The Iron Lady; chi vuole un po’ di azione non può lasciarsi sfuggire Mission Impossible: Protocollo fantasma; chi vuole cinema d’autore può guardare Il sentiero; chi preferisce i documentari può andare sul sicuro con Bobby Fischer Against the World.

The Iron Lady: recensione in anteprima

The Iron Lady è un film che ripercorre la vita e le gesta di Margaret Thatcher, la prima donna a diventare primo ministro in Gran Bretagna, un’icona della nostra epoca.

In questo film sono almeno tre i temi narrativi che ruotano intorno al personaggio interpretato da Meryl Streep: il legame affettivo ancora vivo con il defunto marito Denis; la lotta di classe che Margaret ha combattuto fin da quando era ragazza per emancipare la figura della donna nella politica al potere nel mondo occidentale; il connubio tra l’essere donna, madre e leader di un paese come la Gran Bretagna degli anni dell’IRA.

Analizziamo la vicenda cinematografica.

Bafta 2012, nomination: The Artist 12, La Talpa 11

Sono stati resi noti i nominati ai BAFTA 2012: a guidare la lista dei film più candidati c’è The Artist, con 12 nomination, seguito da La talpa con 11, Hugo Cabret con 9, My Week with Marilyn con 6, The Help e War Horse con cinque, Drive, The Iron Lady e Harry potter e i Doni della Morte – Parte 2 con 4. Nella cinquina della categoria più attesa, quella del miglior film dell’anno, figurano The Artist, The Descendants, The Help, Drive e La talpa. Dopo il salto potete leggere la lista completa dei candidati agli Orange British Academy Film Awards (ci sono anche gli italiani Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo per la scenografia di Hugo Cabret). Vi ricordiamo che la cerimonia di premiazione si terrà il 12 febbraio alla Royal Opera House di Londra.

Box Office USA 13-15 gennaio 2012: Contraband in testa

Esordisce in prima posizione Contraband al box office americano: il film con Mark Wahlberg incassa 24,1 milioni di dollari e batte La Bella e la Bestia 3D, secondo con 18,5 milioni di dollari (non ripete il successo della riconversione de Il re Leone, ma riesce ad ogni modo ad ottenere la seconda media per sala – 7044 € -), Mission Impossible Protocollo fantasma, terzo con 11,5 milioni di dollari (186,7 milioni di dollari totali, 506 milioni in tutto il mondo), e un’altra novità Joyful Noise, quarto con 11,3 milioni di dollari.

The Iron Lady, 5 poster con Meryl Streep

Il sito IMP Awards ha rilasciato 5 nuovi poster per il biopic The Iron Lady che vede Meryl Streep nei panni del primo ministro britannico Margareth Tatcher. Il film, diretto da Phyllida Lloyd (Mamma mia!), con un cast che include Harry LloydJim BroadbentAnthony Head ed Olivia Colman, uscirà nei cinema il prossimo 27 gennaio.

The Iron Lady, nuovo poster

IMP Awards ha rilasciato un nuovo poster per il biopic The Iron Lady che vede Meryl Streep nei panni del primo ministro britannico Margareth Tatcher. Il film, diretto da Phyllida Lloyd (Mamma mia!) e con un cast che include Harry LloydJim BroadbentAnthony Head ed Olivia Colman, uscirà nei cinema il prossimo 27 gennaio.

Box Office USA 30 dicembre 2011 – 1 gennaio 2012: Mission Impossible 4 meglio di Sherlock Holmes 2

L’ultimo weekend dell’anno porta ottimi incassi in America, dove gli esercenti recuperano sia rispetto al weekend natalizio, sia rispetto al 2005, quando il weekend corrispondeva, come quest’anno, agli ultimi tre giorni dell’anno. In testa c’è ancora Mission Impossible Protocollo fantasma grazie ai 31,3 milioni guadagnati da venerdì a domenica (134,1 milioni complessivi in America in 17 giorni – meglio del terzo capitolo della saga – 350 milioni di dollari worldwide), davanti a Sherlock Holmes – Gioco di ombre, secondo con 22,1 milione di dollari (132,1 milioni totali) e ad Alvin Superstar 3, terzo con 18,3 milioni di dollari (95 milioni totali). War Horse, quarto, cresce a distanza di sette giorni del 125,4%  (grazie a 171 sale in più e soprattutto alla seconda miglior media della top ten, 6.651 €) e racimola 16,94 milioni (42,92 milioni totali).

The Iron Lady, trailer italiano

Il 27 gennaio arriverà nelle sale cinematografiche italiane The Iron Lady, l’ormai noto (per chi ci segue con costanza) drammatico di Phullida Lloyd dedicato a Margaret Thatcher, interpretata impeccabilmente da Meryl Streep (prova talmente superba che l’attrice è in odore di candidatura all’Oscar 2012), affiancata da Harry Lloyd, Jim Broadbent, Anthony Head, Alexandra Roach ed Olivia Colman. Oggi vi proponiamo il trailer italiano.