The Judge, recensione in anteprima

L’avvocato Palmer è impegnato a Chicago per difendere ricchi e potenti che sguazzano nell’illegalità, garantendo loro l’assolutezza dai reati commessi: è un vero fuoriclasse delle aule dei tribunali, ma un giorno deve tornare nei luoghi della sua infanzia nell’Indiana a causa della morte della madre: lì ritrova anche suo padre, con cui non ha più rapporti da anni e che è il giudice della cittadina.

The Judge

In The Judge, l’avvocato Palmer (Robert Downey Jr.) è costretto a tornare a Carlinville, la sua cittadina natale, dove per il funerale di sua madre e lì si ricongiunge ai due fratelli Glen (Vincent D’Onofrio) e Dale (Jeremy Strong) e al padre Joseph (Robert Duvall): quest’ultimo ha un rapporto terribile con il figlio che 20 anni prima aveva chiuso i rapporti con il resto della famiglia. Ma questo è solo l’inizio della permanenza forzata di Hank.

Christian Bale, Robert Duvall e Viggo Mortensen nel dramma Out of the Furnace?

Dopo la fine della sua avventura da cinecomic con il sequel Il Cavaliere Oscuro: il ritorno e l’annuncio della sua partEcipazione in Lawless e Knight of Cups, il prossimo dittico back-to-back di Terrence Malick, l’attore Christian Bale è in procinto di scegliere un nuovo progetto. Collider via Heat Vision riporta che Bale è ora in trattative per recitare in Out of the Furnace, il revenge-movie dello sceneggiatore e regista Scott Cooper (Crazy Heart).

One Shot, prime foto dal set con Tom cruise

Il sito Celebuzz pubblica la prima serie di foto dal set per il thriller One Shot di  Christopher McQuarrie (Le vie della violenza), adattamento dell’omonimo romanzo dello scrittore Lee Child e primo potenziale capitolo di un nuovo franchise. Ritratto negli scatti il protagonista Tom Cruise che interpreta l’ex-investigatore militare Jack Reacher, richiamato in servizio e alle prese con un cecchino accusato di cinque omicidi di cui l’uomo però si professa innocente. Dopo il salto trovate una galleria fotografica le immagini.

Robert Duvall nel thriller One Shot

Variety ci aggiorna sui casting in corso dell’action-thriller One Shot basato sulla famosa serie di romanzi di Lee Child con protagonista Jack Reacher, un ex-detective dell’esercito che sarà interpretato da Tom Cruise. Variety annuncia uffcialmente che anche il premio Oscar Robert Duvall sarà parte del cast. Nessun dettaglio sul suo personaggio al di là del fatto che l’attore “avrà un piccolo, ma fondamentale ruolo nell’indagine di Reacher su un cecchino accusato di aver ucciso cinque persone“.

James Franco in The Night Stalker, Mark Duplass in Welcome to People, Robert Downey Jr. voce in Mr. Peabody e Sherman, Robert Duvall per Jayne Mansfield’s Car

James Franco potrebbe interpretare il serial killer Richard Ramirez in The Night Stalker, l’adattamento cinematografico dell’omonimo libro di Philip Carlo, dedicato all’uomo condannato a morte per tredici omicidi.

Mark Duplass è entrato a far parte del ricco cast di Welcome to People il film che segna l’esordio alla regia di Alex Kurtzman, interpretato da Chris Pine, Olivia Wilde, Elizabeth Banks e Michelle Pfeiffer.

Derby in famiglia, recensione

Phil Weston (Will Ferrell) è un uomo di mezz’età che ha visto segnata la propria infanzia da Buck (Robert Duvall), un padre dedito alla competizione sportiva e con accessi patologici di agonismo, i due hanno vedute decisamente opposte sull’attività sportiva.

Buck è una sorta di mastino che vede nello sport e nella vita solo la vittoria e la sopraffazione dell’avversario come unico obiettivo, Phil dal canto suo ha sviluppato anche come forma di reazione all’ipercompetitiva figura paterna un’opposta mentalità, che vede il motto L’importante è partecipare come approccio unico anche al quotidiano.

L’occasione per Phil di liberarsi dei problemi ereditati dal genitore, che anche da adulto ne minano i rapporti interpersonali, arriverà grazie all’ennesimo sopruso del padre che escluderà dalla squadra di calcio che allena il nipote Sam, figlio di Phil.

Bill Condon dirige Breaking Dawn, nuovi lavori per Ang Lee, J.J. Abrams e Scott Cooper, The Ring verso il reboot

JJ Abrams

Bill Condon è ufficialmente il regista di Breaking Dawn, l’ultimo capitolo della Twlight Saga. Ad annunciarlo è Erik Feig della Summit. Entusiasta l’autrice Stephenie Meyer.

Ang Lee dirigerà l’adattamento di Vita di Pi, il romanzo di Yann Martel, che racconta la storia di un ragazzino naufragato, che per 227 giorni vive a bordo di una zattera con una tigre, una iena, una zebra e un orango.

J.J. Abrams potrebbe collaborare con Steven Spielberg per realizzare un film omaggio alle pellicole di fine anni settanta, inizio anni ottanta.

Crazy Heart, colonna sonora

crazy_heart_02

Oggi per le colonne sonore ci occupiamo ancora degli Oscar 2010 freschi di assegnazione, segnalandovi uno score all’insegna del country dal film Crazy Heart di Scott Cooper, con un intenso Jeff Bridges nel ruolo di un famoso cantante country con un passione per la bottiglia, e un amore che all’improvviso ne  risolleverà sorti e carriera.

Il film di Cooper non presente nella lunga lista di nominati al miglior film di quest’anno si accaparra comunque due Oscar, miglior attore protagonista per Bridges, che interpreta realmente tutti i brani del film, e una statuetta per la  miglior canzone originale al tema della pellicola The weary kind di Ryan Bingham.

Dopo il salto consueti video musicali e canonica compilation con link. La colonna sonora di Crazy Heart è prodotta dal compositore T-Bone Burnett nel curriculum il musical Across the universe. Nel film e nella compilation un duetto di Bridges con l’attore Colin Farrell e un brano, Live Forever, cantato dall’attore Robert Duvall. Buon ascolto.

Sundance Film Festival 2010, settimo giorno

sundance-header

Davvero di altissima qualità anche quest’anno le pellicole selezionate per il Sundance Film Festival, molta attenzione a temi attuali come la guerra e l’ecologia, ma anche qualche piacevole scossone gentilmente fornito da outsider com il thriller Buried che sembra aver destato l’interesse dei media, sulla scia di fenomeni come Paranormal Activity.

Ed ora vediamo cosa troviamo in cartellone quest’oggi, 26 i film in concorso e quattro gli eventi speciali, iniziamo come di consueto da questi ultimi con due segnalazioni, l’opera prima di Aaron Scheneider Get Low, felix un eremita che vive in isolamento da oltre trent’anni decide di tornare alla civiltà per esaudire l’ultimo desiderio espresso da un amico in punto di morte, organizzargli un’affollata veglia funebre. Nel cast Bill Murray, Sissy Spacek e Robert Duvall nel ruolo di Felix.

Harold Perrineau, Takeshi Kitano, Gwyneth Paltrow, Vin Diesel, Robert Duvall: novità

Gwineth Paltrow

The Hungry Rabbit Jumps, il thriller di Roger Donaldson ha aggiunto un nuovo attore al proprio cast: si tratta di Harold Perrineau, già conosciuto dagli americani per aver recitato in Lost. L’attore interpreterà il preside della scuola, amico del protagonista (Nicolas Cage).

Gwyneth Paltrow sarà la protagonista di Love Don’t Let me down, il film dedicato alla musica country che si girerà a Nashville a partire da gennaio. L’attrice sarà la collega di cui si innamora un giovane cantante (interpretato da Garrett Hedlund). Nel cast anche Leighton Meester e Tim McGraw.

Takeshi Kitano tornerà, a distanza di nove anni da Brother, ad interpretare un gangster in Outrage, il film che narra di lotte di potere tra gli yakuza di Tokio.

Open range-Terra di confine, recensione

open_range []Quattro cowboy, quattro mandriani che vivono la frontiera americana guidando e proteggendo i loro capi di bestiame, e seguendo un codice che il mondo moderno e la civilizzazione cittadina stanno lentamente cancellando.

Boss, Charley, Moss e Button tentano di rmanere ai margini, di continuare a vivere la loro vita senza lasciarsi coinvolgere troppo dal mondo che li circonda, ma i guai arriveranno comunque, e durante una delle tante soste nei pressi di una cittadina verranno provocati da una banda di malviventi capeggiata da un certo Baxter.

Il confronto causerà la morte di un apprendista e il ritorno alla pistola per Charley (Kevin Costner) che ha alle spalle un oscuro passato da pistolero. La guerra sarà presto dichiarata, sangue chiama sangue e il codice d’onore che ne ha scandito la vita li inviterà a regolare qualche conto in sospeso, con tutte le devastanti conseguense del caso.

Joe Kidd, recensione

la-locandina-di-joe-kidd-44717

In Messico alcuni coloni americani stanno cercando di impadronirsi delle terre dei locali, nessuno sembra fermarli, la spartizione prosegue e quando i leggittimi proprietari cercano di bloccare l’illegale spartizione utilizzando vie legali, gli archivi con tutti i certificati di proprietà, vengono dati alle fiamme..

Le ultime resistenze dei locali vengono placate con una massiccia dose di violenza, i locali che si ribellano vengono prima irretiti e minacciati e in seguito uccisi, uno di loro, il peones Luis Charma organizza una serie di rappresaglie contro i coloni, seguite da altrettante spedizioni punitive organizzate da un certo Mr. Harlan che ha coalizzato coloni e alcuni sicari, nel bel mezzo della guerra l’impotente sceriffo Matchell incapace di porvi rimedio e ormai in balia degli eventi.

Harlan assolda anche il ranchero Joe Kidd, abile pistolero che accetta il lavoro con la ferma intenzione di vendicare il suo domestico Emilio che sembra essere stato ucciso proprio da Charma, nel vano tentativo di imperdire una razzia di cavalli nella suo ranch. Ben presto le carte si scopriranno e vista la violenza gratuita di Harlan e soci contro peones inermi e l’innocenza di Charma, Kidd si alleerà con quest’ultimo e i due metteranno finalmente fine alla sanguinosa faida.

The Road, trailer del film post apocalittico con Viggo Mortensen

the-road

Il 16 ottobre arriverà nei cinema americani The Road, il film post apocalittico di John Hillcoat, tratto dal romanzo di Cormac McCarthy, che raccontano il viaggio verso sud di un padre con figlio appresso a 10 anni da una catastrofe nucleare.

Nel film, costato 20 milioni di dollari, recitano Viggo Mortensen, Charlize Theron, Guy Pearce e Robert Duvall.

Dopo il salto potete vedere il trailer.