European Film Awards 2012, vincitori: svetta Amour di Michael Haneke

Annunciati i vincitori degli European Film Awards 2012 e Amour, il film di Michael Haneke già Palma d’oro a Cannes fa man bassa nelle categorie principali aggiudicandosi i premi al Miglior film, Miglior regia e Migliori attori (Jean-Louis Trintignant ed Emmanuelle Riva). Purtroppo, nonostante tre candidature, nessun riconoscimento è andato al Cesare deve morire dei fratelli Taviani, mentre premi tecnici sono stati assegnati allo Shame di Steve McQueen (montaggio, fotografia) e La Talpa di Tomas Alfredson (scenografia e musiche). Dopo il salto trovate tutti i premiati.

IOFAD 2012, vincitori: svetta La talpa con quattro premi

Annunciati i vincitori della terza edizione del premio IOFAD (Italian Online Film Actors & Dubbers Award), riconoscimento cinematografico italiano assegnato online ed insignito ad attori e doppiatori. Quest’anno il film più premiato è La talpa che si è aggiudicato quattro premi: miglior attore straniero a Gary Oldman, che si è aggiudicato anche il premio per la miglior interpretazione dell’anno, miglior doppiatore (Stefano De Sando) e miglior cast straniero. A seguire trovate la lista di premiati per il cinema internazionale, per il cinema italiano invece cliccate QUI.

Premio IOFAD 2012, nomination: guidano La talpa e The Help

Annunciate le candidature al Premio IOFAD 2012 (Italian Online Film Actors & Dubbers Award), riconoscimento online che premia attori, cast e doppiatori. Dopo il salto trovate le nomination  per i film stranieri, mentre QUI trovate quelle per il cinema italiano. I vincitori saranno annunciati il prossimo 1° settembre.

YouMovie Awards 2012, nomination: guida La talpa con 14 candidature

Annunciate le nomination della prima edizione degli YouMovie Awards 2012. Lo spy-thriller britannico La talpa con Gary Oldman e Colin Firth si aggiudica la testa della classifica con 14 nomination tra cui Miglior film, Miglior pellicola drammatica e Miglior thriller. Seguono il francese premio Oscar The Artist con 12 nomination e chiudono il podio il poetico The Tree of Life di Terrence Malick e il crime Drive con 10 nomination a testa. Dopo il salto trovate tutte le candidature e le modalità di partecipazione alle votazioni.

BAFTA 2012, vincitori: domina The Artist con 7 premi

Annunciati i vincitori dei prestigiosi BAFTA 2012, praticamente gli Oscar britannici, che confermano se ancora ce ne fosse bisogno l’acclamato The Artist come il favorito ai prossimi Oscar 2012, il film di Michel Hazanavicius domina la serata rastrellando un tootale di 7 premi e conquistando tre delle quattro categorie principali: Miglior Film, Miglior Regista e Miglior Attore. Meryl Streep vince come miglior attrice per The Iron Lady, mentre La talpa che aveva ricevuto ben 11 nomination, una in meno del diretto concorrente The Artist, è stato eletto Miglior film britannico e vince anche per la Miglior sceneggiatura non originale. Dopo il salto trovate la lista completa dei vincitori.

Box Office Italia 27-29 gennaio 2012: Benvenuti al nord ancora in testa

Benvenuti al Nord è, per il secondo weekend consecutivo, in testa al Box Office italiano: la commedia con Claudio Bisio e Alessandro Siani ha incassato ben 5,4 milioni di euro, grazie alla massiccia distribuzione, ma anche grazie al pubblico che non ha disertato l’appuntamento (come dimostra la media a sala di 6.655 €, la più alta della settimana). Il film in dieci giorni ha raggiunto un totale di 20,87 milioni di euro (i 30 milioni del precedente capitolo sono sempre più vicini). Sul podio salgono Mission Impossible 4, secondo con 2,29 milioni di euro, e ACAB, terzo con 1,1 milioni di euro.

Box Office Italia 20-22 gennaio 2012: Benvenuti al nord trionfa

Benvenuti al Nord come da previsione conquista la vetta del box office italiano, ma il suo risultato, ottimo, non era così scontato: la commedia riesce a portarsi a casa quasi dieci milioni in tre giorni, con l’altissima media di 11.538 € per sala, e a superare i dodici milioni in cinque giorni (un milione e ottocentomila biglietti staccati). Gli altri film devono accontentarsi delle briciole: Underworld – Il risveglio, secondo, incassa 994mila euro, Immaturi Il viaggio, terzo, guadagna 893mila euro.

London Film Critics Circle Awards 2012, vincitori: trionfano The Artist e Una separazione


Altro giro altro premio con i vincitori dei London Film Critics Circle Awards 2012 ed ennesimo trionfo dell’acclamato e pluripremiato The Artist. Il film muto di Michel Hazanavicius (nella foto con l’attore Jean Dujardin) continua la sua corsa verso gli Oscar 2012 conquistando stavolta l’apprezzamento della critica londinese come Miglior film, Miglior regista e Miglior attore dell’anno. L’altro trionfatore di questo prestigioso riconoscimento è stato l’iraniano Una separazione di Asghar Farhadi che si è aggiudicato le categorie Film straniero dell’anno, Miglior Sceneggiatura e Miglior Attrice. Prima di lasciarvi alla lista completa dei premiati, che trovate subito dopo il salto, segnaliamo il magro bottino per la spy-story La talpa e il crime Drive che con 6 candidature a testa raccimolano solo un premio per la Miglior scenografiail primo e un terzo posto nella top 10 dei miglior film dell’anno il secondo.

Bafta 2012, nomination: The Artist 12, La Talpa 11

Sono stati resi noti i nominati ai BAFTA 2012: a guidare la lista dei film più candidati c’è The Artist, con 12 nomination, seguito da La talpa con 11, Hugo Cabret con 9, My Week with Marilyn con 6, The Help e War Horse con cinque, Drive, The Iron Lady e Harry potter e i Doni della Morte – Parte 2 con 4. Nella cinquina della categoria più attesa, quella del miglior film dell’anno, figurano The Artist, The Descendants, The Help, Drive e La talpa. Dopo il salto potete leggere la lista completa dei candidati agli Orange British Academy Film Awards (ci sono anche gli italiani Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo per la scenografia di Hugo Cabret). Vi ricordiamo che la cerimonia di premiazione si terrà il 12 febbraio alla Royal Opera House di Londra.

Box Office Italia 13-15 gennaio 2012: Immaturi il viaggio ancora primo

Immaturi il viaggio si conferma in testa al box office italiano per il secondo weekend consecutivo: il secondo e ultimo film della saga diretta da Paolo Genovese incassa altri 2,17 milioni di euro (arrivando a 9,3 milioni di euro in due settimane) e stacca nettamente, anche grazie al massiccio numero di copie, le altre pellicole. Sul podio salgono La talpa, secondo con 1,11 milioni di euro, e J. Edgar, terzo con 1,02 milioni di euro (4,79 milioni di euro totali).

Al cinema dal 13 gennaio 2012: La chiave di Sara, L’era legale, L’incredibile storia di Winter il delfino, L’industriale, Non avere paura del buio, Shame, Succhiami, La talpa

Questa settimana usciranno nelle sale italiane otto nuovi film che faranno la fortuna degli amanti del cinema d’autore: si va dagli acclamati Shame e La talpa, a L’industriale e La chiave di Sara. Il grande pubblico, però, potrebbe essere più interessato al drammatico per famiglie L’incredibile storia di Winter il delfino, all’horror Non avere paura del buio, e al film comico parodistico Succhiami. Chiude il quadro il curioso mockumentary L’era legale.