Festival di Berlino 2016, chi vincerà?

Mancano ormai pochissime ore all’annuncio dei vincitori di questa edizione del Festival di Berlino. Un’edizione anomala, in cui non è stato proiettato il vero e proprio “capolavoro”, inteso come quel film che sicuramente sarà acclamato da tutti nel corso dell’anno.

Miles Davis suona al Festival di Berlino

Che la commistione tra suoni e culture lontane crei splendida armonia lo dimostra alla Berlinale The Music of Strangers, il film su Yo-Yo Ma e la sua Silk Road ensemble, band composta da virtuosi di strumenti che esprimono l’identità culturale dei rispettivi paesi: la gaita galiziana, il clarinetto siriano, l’iraniano kamanche.

Festival di Berlino, lo strano caso di “Genius”

Fa il suo debutto al Festival di Berlino “Genius“, accompagnato da molte curiosità. Questo biopic, infatti, non è dedicato a un attore, né a un regista e neppure ad uno scrittore o ad un artista nel senso classico.

Crosscurrent incanta la Berlinale

E’ stato presentato a Berlino “Crosscurrent”, enigmatico e affascinante film del cinese Yang Chao: un’esperienza spiazzante dal punto di vista narrativo, ipnotica da quello estetico.

La prima volta di Mia Hansen-Løve alla Berlinale

Viene annoverata tra i più interessanti giovani talenti del cinema europeo. Stiamo parlando della 35enne Mia Hansen-Løve che parteciperà per la prima volta, e in concorso, al Festival di Berlino. Lo farà con un film che, evidentemente, vorrebbe le togliesse di dosso l’etichetta di regista di storie “giovani”, ma forse non quella di moglie di Olivier Assayas.

Letters from War, a Berlino grazie a Venezia

Un nuovo, importante risultato è stato ottenuto dal Mercato del Film della Mostra del Cinema di Venezia, nello specifico dal progetto European Gap Financing Market, realizzato dalla Biennale di Venezia e co-finanziato dal programma Creative Europe – Media dell’Unione Europea.

Fuocommare, viaggio nell’opera di Rosi

“Fuocoammare” è il film documentario con il quale il Leone d’Oro Gianfranco Rosi si è presentato in Concorso a Berlino. Dopo la Berlinale, “Fuocoammare” esordirà il 18 febbraio nelle sale grazie alla distribuzione di Istituto Luce Cinecittà e 01 Distribution.

Tutto pronto per il Festival di Berlino

Sanremo rappresenta la musica. Berlino, come Venezia, rappresenta il cinema. Coincidenze, tra le due kermesse che quest’anno prendono il via a pochi giorni di distanza, ce ne sono. In entrambi i casi, infatti, siamo giunti all’edizione numero sessantasei.