Spike Lee per Nagasaki Deadline, Dermot Mulroney racconta George Weah, Wayne Kramer quella di Pretty Boy Floyd

di Diego Odello Commenta

Spike Lee è in trattative per dirigere Nagasaki Deadline, il thriller scritto prima da David e Peter Friffiths poi da William Broyles, prodotto dalla Lightstorm Entertainment, incentrato su un agente dell’FBI che deve riuscire a decifrare degli eventi storici per sventare un attentato terroristico.

Dermot Mulroney dirigerà il biopic su George Weah, il giocatore liberiano del Milan poi politico candidato alla presidenza del suo Paese.

Mike Nichols potrebbe sedersi dietro la macchina da presa di Great Hope Springs, il film della Mandate Pictures, interpretato da Meryl Streep e Jeff Bridges.

Wayne Kramer dirigerà Pretty Boy Floyd, il crime-thriller prodotto da Kirk D’Amico dedicato al rapinatore di banca degli anni venti Charles Pretty Boy Floyd, un fuorilegge che si reputava una sorta di Robin Hood, che ha ucciso alcuni ufficiali di polizia a Kansas City.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>