Matt Damon rinuncia al suo debutto alla regia e arriva Gus Van Sant

di Redazione Commenta

Collider via The Playlist annuncia che l’attore Matt Damon ha definitivamente abbandonato l’idea di debuttare alla regia con la sceneggiatura, ancora senza titolo che ha scritto con John Krasinski, ma riferisce anche che i due sono rimasti a bordo nei due ruoli principali. A questa notizia si aggiunge quella via Deadline che conferma Gus Van Sant come sostituto di Damon alla regia del progetto. 

Il racconto in stile Frank Capra di Damon e Krasinski li vede interpretare due dirigenti aziendali. Quando il personaggio di Damon arriva in una piccola città comincia a riesaminare seriamente la sua vita e le sue priorità. Krasinski originariamente aveva ingaggiato Dave Eggers (American Life) per scrivere la prima bozza, in seguito ha messo mano personalmente  e con il supporto di Damon allo script quando Eggers non era disponibile a fare un ulteriore lavoro di revisione sulla sceneggiatura.

Il progetto ha così ripreso il via con Van Sant a bordo, ma attenzione perchè non c’è alcuna garanzia che la Warner Bros. farà il film, comunque il processo di pianificazione dei 15 milioni di dollari di budget inizierà la prossima settimana.

Damon ha riferito di aver abbandonato il suo debutto alla regia perché non poteva dedicare il tempo necessario al progetto e Van Sant è stato l’unico regista che è stato considerato come sostituto. Non è una sorpresa la scelta dato che Damon e Van Sant hanno avuto un buon rapporto di lavoro sia in Will Hunting-Genio ribelle che in Gerry.

(Photo Credits | Getty Images)

MATT DAMON

JOHN KRASINSKI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>