Mariangela Melato, l’ultimo saluto di Arbore a Roma e il cordoglio su Twitter

di Redazione Commenta

Gli italiani hanno un pregio: comprendono sempre quando dietro una grande attrice c’è anche una grande donna. Vera. Reale. Mariangela Melato lo era. Antidiva, regina del palcoscenico e amica della gente comune. Si, ripetiamolo: Mariangela Melato era una grande donna.

Non è un caso che oggi il suo feretro sia stato accolto con un applauso infinito a Piazza del Popolo, in Roma.

Non è un caso che per darLe l’ultimo saluto sono arrivati tutti: attori, registi, personaggi dello spettacolo, mimetizzati tra i tantissimi romani. Erano tutti lì per Mariangela, spentasi ieri proprio in una clinica capitolina.

LE LACRIME DI ARBORE

Tra i convenuti c’era Renzo Arbore, compagno storico della Melato. Era commosso e provato. Con la voce spezzata dalle lacrime, Arbore ha detto ai microfoni:

La sua principale virtù era la grazia. La grazia con la quale ha affrontato tutta la vita. La grazia, la volontà e la nobiltà del suo animo. La saluto perché mi ha insegnato la vita, arricchendola. Era molto più intelligente di me. Non ho ci ho mai litigato perché ha sempre avuto ragione lei. Anche quando scherzavamo amabilmente“.

Con Arbore, seduti in prima fila, c’erano altri compagni lavorativi e amici della Melato: Da Gigi Proietti a Lina Wertmuller, da Marisa Laurito a Paolo Villaggio, da Francesco Rosi a Emma Bonino. E poi ancora Luciano De Crescenzo, Gianni Boncompagni, Gianni Minà, Walter Veltroni, Renato Scarpa, Elena Sofia Ricci, Elsa Martinelli, e l’avvocato Giorgio Assumma.

TWITTER

Numerosissimi anche i messaggi di saluto pubblicati su Twitter da Vip e non. Eccone alcuni:

Fiorella Mannoia: Mariangela Melato: una Donna. Un esempio di dignitá e talento. Grazie.
Sabina Guzzanti: Un inchino a Mariangela Melato.
Fabio Volo: La morte di Mariangela Melato è un vero dispiacere… come fosse di famiglia.
Roberto Saviano: Addio a Mariangela Melato. Bellissima anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>