Machete Kills al cinema da giovedì: nuova clip con Sofia Vergara

di Cinemaniaco Commenta

Manca ormai pochissimo all’atteso sequel di “Machete”, diretto da Robert Rodriguez e interpretato da un cast stellare composto da Mel Gibson, Lady Gaga, Antonio Banderas, Jessica Alba, Michelle Rodriguez, Charlie Sheen, Cuba Gooding Jr e Sofia Vergara. Sta dunque per fare ritorno nelle sale il mercenario più irriverente del cinema americano, Machete Cortez (interpretato da Danny Trejo).

Dopo il successo del primo “Machete”, diventato in breve tempo un autentico cult cinematografico in tutto il mondo, il visionario regista di “Sin City”, Robert Rodriguez, torna con uno dei film più attesi della nuova stagione: Machete Kills, dal 7 novembre al cinema in Italia, ha già fatto il suo debutto nelle sale cinematografiche americane. Un esordio che non ha convinto al cento per cento, ma che nel contempo non ha diminuito le aspettative dei fan italiani. Malgrado i sequel abbiano molto successo otreoceano, c’è da dire che non sempre sono ‘ciambelle’ che riescono col buco.

Tuttavia, la storia promette bene: in questo secondo episodio, l’ex-agente Federale Machete viene ingaggiato dal governo degli Stati Uniti per eliminare un pazzo rivoluzionario e un eccentrico trafficante d’armi miliardario (interpretato dal veterano Mel Gibson, uno che la faccia da duro sa come farla) il cui piano è diffondere guerra e anarchia in tutto il pianeta.

Come recita lo slogan, si tratta di “una missione impossibile per chiunque… tranne che per Machete!”. L’appuntamento, dunque, è al cinema tra 3 giorni. Giovedì 7 novembre, finalmente, sapremo di che pasta è fatto Machete Cortez e sapremo se il suo ritorno si farà valere anche al botteghino.

Intanto, però, possiamo gustarci la clip con Sofia Vergara nei panni di Madame Desdemona:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>