L’incredibile Hulk, 28 settimane dopo, Gli abbracci spezzati, Charlie viene prima di tuo marito, Mother, stasera in tv

di Cinemaniaco Commenta

Inizia in bellezza questa nuova settimana di ottobre. La tv, infatti, anche per questo lunedì offre una buona scelta per gli irriducibili del piccolo schermo.

Tra le tante pellicole in palinsesto questa sera, una delle migliori opzioni sembra essere “L’incredibile Hulk“, film del 2008 diretto da Louis Leterrier con Edward Norton, Liv Tyler, Tim Roth, William Hurt, Robert Downey jr. e Tim Blake Nelson.

incredibile hulk (Custom)

Il regista Louis Leterrier ha dato già abbondantemente prova della sua capacità di utilizzare gli effetti speciali e questa sua pellicola del 2008 ne è la dimostrazione. Il film, infatti, anche se non può vantare una sceneggiatura d’eccezione e sono molte le lacune nella narrazione, offre allo spettatore due ore di vero divertimento.

Protagonista de “L’incredibile Hulk” è lo scienziato Bruce Banner (Edward Norton) che sta cercando un modo per liberarsi dalla sua condanna: da quando è stato contaminato dai raggi gamma, infatti, viene trasformato occasionalmente in un gigantesco essere verde dalla forza smisurata.

Per questo motivo ha anche abbandonato la donna che ama, Betty Ross (Liv Tyler), e si è rinchiuso in un esilio forzato per sfuggire a chi vuole catturarlo ed analizzarlo: tra loro anche Emil Blonsky (Tim Roth), un soldato del KGB generale Thunderbolt Ross (William Hurt).

Dai supereroi alla fantascienza con “28 settimane dopo“, altra interessante proposta per questo lunedì 7 ottobre, pellicola del 2007 che vede Juan Carlos Fresnadillo in cabina di regia a raccontare l’epidemia che ha nuovamente colpito Londra e trasformato i suoi abitanti in mostruosi zombie.

Ecco cosa offre la tv per questo lunedì 7 ottobre 2013.

L’incredibile Hulk (Italia 1, 21.10 )

28 settimane dopo (Mediaset Italia 2, 21.10 )

Gli abbracci spezzati (Iris, 21.10)

Charlie viene prima di tuo marito (Cielo, 21.10)

Mother (Rai 4, 21.10)

(trailer non disponibile)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>