The last house on the left: la casa della vendetta

di Pietro Ferraro 2

Due giovani ragazze in vena di festeggiamenti decidono di andare ad un concerto, ma lungo la strada incontreranno una gang di folli capitanata da un certo Krug che le rapirà, sevizierà ed ucciderà.

La stessa gang per uno scherzo del destino dopo la mattanza troverà rifugio nella casa di una coppia che scopriremo essere i genitori di una delle due vittime. I due scoperto che gli assassini della loro figlia sono gli inattesi ospiti si trasformeranno in carnefici e attueranno una sanguinosa vendetta.

The last house on the left è il remake di un piccolo cult a bassissmo budget girato nel 1972 da Wes Craven, regista de Le colline hanno gli occhi e del più recente Scream. Alla regia di questo aggiornato rifacimento il regista greco Dennis Illiandis.

Nel cast, nella parte della madre vendicatrice l’attrice Monica Potter, già partner di Robin Williams in Patch Adams e protagonista nel primo Saw. Suo partner l’altro genitore, l’attore Tony Goldwyn famoso villain del romance sovrannaturale Ghost e visto nel recente L’ultimo Samurai.

L’ultima casa a sinistra del 1972 è figlio del filone degli horror iperrealistici ed ultaviolenti di cui fanno parte cult come Non aprite quella porta di Tobe Hooper e Le colline hanno gli occhi dello stesso Craven. Vedremo come il giovane Illiandis saprà aggiornarne la chiave di lettura evitando di sfornare una sbiadita fotocopia dell’originale versione videoclip. Mentre The last house on the left esce in questi giorni negli states, la data di uscita italiana è ancora in via di definizione.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>