Joe Cornish adatterà Snow Crash, Hideo Nakata The Suicide Forest, JJ Abrams produce God Particle, Pete Candeland dirigerà The Stuff of Legend

di Redazione Commenta

News e nuovi progetti via Collider e Movieweb per i registi Joe Cornish (Attack the Block – Invasione aliena), Hideo Nakata (Ring), JJ Abrams (Star Trek) e Pete Candeland.

Joe Cornish è stato reclutato per adattare il romanzo best seller Snow Crash di Neil Stephenson. Cornish scriverà e dirigerà un adattamento del libro ambientato in un futuro prossimo in cui gli Stati Uniti sono stati suddivisi in città-stato controllate da corporation aziendali. La storia è incentrata su Hiro Protagonist, un hacker che cerca di fermare un virus chiamato Snow Crash che si trasmette passando dallo schermo dei computer al cervello degli ignari utenti.

Il progetto è stato in sviluppo per anni, ma la produttrice Kathleen Kennedy (Jurassic Park, AI Intelligenza Artificiale) ha recentemente portato il libro all’attenzione di Cornish e ora la fonte riporta che i due stanno trattando con la Paramount.

Hideo Nakata (nella foto con l’attore David Dorfman protagonista di The Ring 2), noto soprattutto per il franchise horror giapponese Ringu, adatterà la graphic novel The Forest Suicide. Scritta da El Torres e disegnata da Gabriel Hernandez il fumetto è incentrato su una vasta foresta sita fuori Tokyo nota come la location di suicidi più famosa del mondo. La leggenda narra che gli spiriti dei suicidi vagano tra gli alberi e un americano deve ricorrere all’aiuto di una guardia forestale per liberarsi del vendicativo spirito della sua ex-fidanzata. (una trama molto simile la troviamo anche nel thriller sovrannaturale Forest of Death del regista cinese Danny Pang).

Paramount Pictures sta collaborando con la Bad Robot di JJ Abrams per produrre il thriller fantascientifico God Particle. Oren Uziel (Mortal Kombat: Rebirth) ha scritto la sceneggiatura, ma a quanto riporta la fonte JJ Abrams non dirigerà il progetto. La storia è incentrata su un esperimento di fisica effettuato con un acceleratore di particelle che causerà la scomparsa nel nulla della Terra. La trama segue un equipaggio di una stazione spaziale americana alla deriva, che mentre fluttua senza meta e senza una casa a cui tornare scopre sul radar il segnale di un veicolo spaziale europeo. Lo studio prevede di girare questo progetto con un budget di soli 5 milioni di dollari.

Pete Candeland, regista specializzato in spot pubblicitari e videoclip musicali, ha firmato un contratto con la Disney per debuttare su grande schermo dirigendo un’adattamento della graphic novel The Stuff of Legend scritta da Mike Raicht e Brian Smith e illustrata da Charles Paul Wilson III.. La graphic-novel segue un ragazzo nel 1944 che viene rapito da una sorta di demone e trascinato in un armadio al cui interno si cela un regno chiamato “Il buio“. Il cane del ragazzo si lancia in una missione di salvataggio con tutti i suoi giocattoli per riportare il bambino a casa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>