I bruttissimi, Italian Fast Food

di Redazione 1

Oggi per I bruttissimi ripeschiamo Italian Fast Food, un vero scult d’annata datato 1986 che vede i comici di punta dello show firmato da Giancarlo Nicotra e Beppe Recchia Drive in esibirsi in un pasticcio nazional-popolare che mette in atto una delle prime invasioni di campo della tv sul grande schermo,  mostrando già la debolezza e l’inadeguatezza di operazioni del genere.

Quello che fa il regista televisivo Lodovico Gasparini è mettere su alla bell’e meglio un canovaccio che possa permettere ad Enzo Braschi (Il paninaro), Sergio Vastano (il bocconiano calabrese), Carlo Pistarino e il trio di comici napoletani Trettrè di riproporre i loro tormentoni televisivi cercando di dargli un contesto giovanilistico citando nel titolo l’allora modaiolo fast-food richiamando lo stile scenografico tipico della trasmissione Drive in.

Ne vien fuori un film a sketch senza un minimo di filo logico, con gag piazzate qua e la un pò a caso che ricordano per stile ed incisività serial made in Italy piuttosto casarecci del periodo, vedi I Ragazzi della terza C o Classe di ferro tanto per citarne un paio. Dietro al progetto in veste di produttori i reucci della commedia all’italiana i fratelli Enrico e Carlo Vanzina che in questo caso firmano anche la sceneggiatura.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>