Horror news: Zombie Dawn, Father’s Day, Night of the Living Dead Resurrection, Cold Sweat, War of the Dead

di Redazione Commenta

Chiudiamo l’anno con la nostra consueta rubrica horror settimanale, che per questa Vigilia propone il nuovo film della Troma Father’s Day, il promettente thriller-horror argentino Cold Sweat aka Sudor Frio e una corposa dose di zombie-movies: il cileno Zombie Dawn, il britannico Night of the Living Dead Resurrection e il finlandese War of the Dead.

Prima news con annessi poster, sinossi e trailer per lo zombie-movie cileno Zombie Dawn diretto a quattro mani da Christian Toledo Lucio A. Rojas. Il trailer che vi proponiamo a seguire promette davvero bene, vedremo se manterrà le aspettative.

2006, un misterioso incidente ad un remoto impianto minerario scatena un’orda di zombie con un famelico appetito per la carne umana, che fa strage degli abitanti di città e campagne decimando la popolazione. L’unica forma di intervento è quello di raggiungere rapidamente le zone infette, sigillarle ed isolarle dal resto della popolazione vivente. Ora, 15 anni dopo quel che resta del governo e la società mineraria responsabile dell’evento che ha dato il via al contagio si impegnano a scoprire che cosa può essere accaduto presso il complesso minerario. La soluzione è quella di inviare segretamente un gruppo di mercenari e scienziati nella zona in quarantena per trovare le risposte.

Proseguiamo con trailer, sinossi e poster per l’intrigante Father’s Day della Troma che ammicca per look e suggestioni al Grindhouse della coppia Tarantino-Rodriguez.

Tanto, tanto tempo fa in una cittadina a nord di Tromaville, c’era un uomo molto cattivo che seviziava ed uccideva dei papà. Nessuno poteva fermare il mostro fino a quando un misterioso sconosciuto prenderà in mano la situazione. Alcuni dicono che sia stato per vendicare suo padre, altri che era solo un pazzo. Lo straniero non poteva sapere l’inferno in cui si stava infilando.

Terza news per Night of the Living Dead Resurrection, dalle notizie raccolte sembra si tratti a tutti gli effetti di un remake inglese del classico di George A. Romero, a seguire vi forniamo una sinossi e un prima trailer, per la locandina come di consueto vi rimandiamo alla galleria fotografica che trovate in coda al post.

Nel 2012 i defunti sono risorti dalle loro tombe con un solo istinto: mangiare i vivi. Accademici hanno speculato sulla causa scientifica dei fenomeni, i teologi puntano all’Armageddon predetto nel Libro della Rivelazione. Come le città sono invase e la civiltà si sgretola, una famiglia in fuga dall’esercito di non-morti si rifugia  in una fattoria isolata nel Galles occidentale, inconsapevole che la minaccia più grande è già tra di loro.

 

Il regista argentino Adrián García Bogliano per il suo Cold Sweat aka Sudor Frio confeziona un trailer incalzante che mette in risalto la vena thriller del suo film, che promette atmosfere disturbanti alla Hostel.

Quando la ragazza di Roman scompare, quest’ultimo si aspetta di trovarla tra le braccia di un altro uomo. Lui la troverà, ma ma non c’è alcun amante sulla scena, solo un paio di vecchi pazzi che la tengono rinchiusa nello scantinato della loro casa fatiscente. Armati di ideali politici allucinanti e di decine di casse di dinamite vecchia di decenni e altamente instabile, il malvagio duo di psicopatici sta conducendo esperimenti illegali su una serie di giovani donne attirate nella loro casa via internet e se Roman non si sbrigherà a liberare il suo giovane amore, è probabile che lei finisca fatta a pezzi…o peggio.

Chiudiamo con un altro zombie-movie, stavolta si tratta dell’horror finladese a sfondo bellico War of the Dead di Marko Mäkilaakso di cui vi proponiamo sinossi, poster e un trailer fresco di rilascio.

Marzo 1942, Il Capitano Martin Stone conduce un’unità americana in missione per distruggere un bunker nemico, unendo le forze con un plotone di soldati d’elite, ma quando le truppe si troveranno ad essere attaccate dagli stessi soldati nemici che avevano ucciso in un precedente agguato, ben presto inizieranno a chiedersi chi esattamente sia il nemico…un esperimento andato male delle SS o morti viventi?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>