Horror news: ATM, Tower Block, Winter of the Dead, Six Degrees of Hell

di Redazione Commenta

Eccoci al consueto appuntamento con le news horror del weekend, oggi per chiudere in bellezza, si fa per dire, il fine settimana ci occupiamo del claustrofobico horror ATM, del thriller britannico con cecchino psicopatico Tower Block, del promettente zombie-movie russo Winter of the Dead e infine di un nuovo trailer per il sovrannaturale Six Degrees of Hell. Dopo il salto trovate trailer, sinossi, immagini e poster.

Primo trailer per l’horror ATM diretto da David Brooks, scritto da Chris Sparling già autore dello script di Buried-Sepolto vivo e con protagonisti Alice Eve, Josh Peck e Brian Geraghty. A seguire trovate una breve sinossi del film e un trailer, mentre in coda al post consueta locandina.

Durante una visita a tarda notte ad un bancomat, tre colleghi di lavoro finiscono in una lotta disperata per la propria vita quando vengono intrappolati da un uomo sconosciuto.


Seconda news dedicata a Tower Block dell’esordiente James Nunn di cui, in attesa di un primo trailer vi proponiamo una lunga e dettagliata trama e in coda al post una prima locandina. (il film è attualmente in post-produzione)

Tower Block. Dodici inquilini. Un cecchino. Qualcuno è intenzionato ad eliminare gli ultimi occupanti rimasti di un grattacielo, con un fucile di alta precisione. Nessun altro ha sentito gli spari e nessuno verrà ad aiutare. Se le vittime terrorizzate non riescono a capire come uscire, saranno tutti uccisi, uno per uno.

“Serenity House” o Tower Block 31, come viene chiamato nei progetti, ha visto giorni migliori. E’ prevista una demolizione così che la giunta possa costruire dei nuovi alloggi. La maggior parte degli altri blocchi della zona sono già stati demoliti e il blocco vicino è già vuoto. Questo è stato svuotato piano per piano, sono rimasti solo gli occupanti del 10° piano, ma rialloggiarli richiede tempo. Mentre sono in attesa di ottenere una nuova collocazione, un giovane del posto è picchiato a morte nella tromba delle scale. Nessuno dei residenti al 10° piano ha visto o sentito nulla, ed è solo un triste ricordo del perché la zona ha bisogno di essere ristrutturata.

Ma in un weekend le loro vite andranno in frantumi con armi da fuoco automatiche di grosso calibro e un fucile da cecchino. Qualcuno si è piazzato sull’edificio abbandonato dal lato opposto, sparando contro di loro. Sono colpiti uno ad uno mentre cercano di scappare. Perché stanno gli stanno sparando contro? Senza connessione a internet e con i cellulari fuori uso, dovranno lavorare insieme per trovare una via di fuga.

Potevano mancare gli zombie? Certo che no e quindi ecco la razione settimanale di non-morti con Winter of the Dead del regista russo Nikolai Pigarev. A seguire trovate una sinossi del film e un trailer, mentre in coda al post immagini e una locandina.

L’inverno russo è una cosa terribile…soprattutto se arriva a metà luglio.

Lungo la strada impazza una tempesta di neve, dietro la tempesta di neve…si insinua qualcosa di orribile!

Konstantin, un giornalista di Mosca, si nasconde dall’assalto in un negozio di ferramenta con la figlia di un magnate locale. Il Capitano Igor Kranks Knyazev è al lavoro mentre la sua amante Dasha sta scappando dal marito infuriato, che ha scoperto il tradimento e vuole vendicarsi, a prescindere dalle condizioni del tempo…

Di fronte a tanto materiale terribilmente avvincente, un cameraman di nome Vlad, cattura gli strani eventi in video mentre il sacerdote don Michele tira fuori la sua fidata ascia…

Fuori, in mezzo alla tempesta di ghiaccio, qualcosa alza la sua ripugnante testa: è uno zombie russo, inanimato e senza pietà!

Chiudiamo con un nuovo trailer per Six Degrees of Hell di Joe Raffa con protagonista il Corey Feldman di Lost Boys e I Goonies. A seguire trovate una sinossi del film, la clip e in coda al post una locandina.

Sei individui sono coinvolti in una tempesta perfetta sovrannaturale, con il male che rivendica uno di loro, mentre minaccia di lacerare l’anima di una piccola città della Pennsylvania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>