Frasi da cinema, Star Trek 2-L’ira di Khan

di Pietro Ferraro 1

All’Accademia della Flotta Stellare il tenente Saavik (Kirstie Alley) sta affrontando uno dei test più difficili di sempre e che solo l’allora cadetto James Tiberius Kirk (William Shatner) riuscì a superare in una maniera molto poco ortodossa e diciamo a suo modo creativa, il famigerato test della Kobayashi Maru.

Naturalmente il test fallisce miseramente e dopo una simulazione delle disastrose conseguenze, l’ammiraglio Kirk regala al tenente Saavik una delle sue perle di saggezza:

Ten. Saavik: qualche consiglio Ammiraglio?

Amm. Kirk: cominci a pregare signor Saavik, i Klingon non fanno prigionieri…

Ten. Saavik: chiedo il permesso di parlare liberamente…

Amm. Kirk: accordato.

Ten. Saavik: questo non era il test giusto per saggiare la mia abilità di comando,

Amm. Kirk: perchè no?

Ten. Saavik: e me lo chiede? Non c’era modo di vincere.

Amm. Kirk: può capitare ad un comandante di dover affrontare una situazione disperata, ci ha mai pensato?

Ten. Saavik: no signore, non ci ho mai pensato

Amm. Kirk: saper affrontare la morte è importante almeno quanto saper affrontare la vita…non crede?

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>