Festival di Torino 2012 trailer: Call Girl, Terrados, Fin, What Richard Did

di Redazione 1

Carrellata di trailer dalla trentesima edizione del Festival di Torino e come di consueto tra parentesi trovate le sezioni della manifestazione in cui sono presentate le pellicole. Oggi vi proponiamo gli spagnoli Terrados di Demian Sabini (Concorso internazionale) e Fin di Jorge Torregrossa (Rapporto confidenziale), lo svedese Call Girl di Mikael Marcimain (Concorso internazionale) e l’irlandese What Richard Did di Lenny Abrahamson (Torino XXX).

CALL GIRL

Svezia, fine anni Settanta. La giovane Iris finisce con un’amica in un giro di prostituzione d’alto bordo i cui clienti sono in maggioranza politici. Il momento è particolarmente delicato, perché dopo anni di governo i socialdemocratici rischiano di perdere le elezioni e la società sta affrontando una crisi economica e un generale mutamento di costumi. Dalle frequentazioni della classe dirigente nascerà un’indagine che vedrà coinvolte le ragazze, le quali dovranno decidere con quale parte del potere schierarsi.

TERRADOS

Nel 2010, quando in Spagna la crisi economica è già pesantissima, il trentenne Leo e i suoi amici vivono grazie all’assegno di disoccupazione. Sfiduciati dalle prospettive lavorative, passano le giornate sui terrazzi della città senza fare nulla in particolare, se non lasciar trascorrere le ore. Ma in queste giornate di evasione, Leo si accorge di non essersi mai fermato a pensare cosa desideri realmente e questa nuova consapevolezza lo porta a mettere in discussione il suo rapporto con la fidanzata e il migliore amico.

FIN

Un gruppo di vecchi amici si ritrova per un breve soggiorno in una baita. Sebbene siano molto affiatati, il ricordo sbiadito di un avvenimento passato li tormenta. Una serie di eventi inspiegabili e inquietanti li blocca nella zona isolata dei Pirenei in cui si trovano: la corrente elettrica salta, le automobili non partono, gli orologi si fermano a mezzanotte e venti, i cellulari restano muti. Nel tentativo di trovare una spiegazione e di mettersi in comunicazione con l’esterno, il gruppo mostra i primi segni di frattura. Ma ciò che devono davvero temere è al di fuori della loro cerchia.

WHAT RICHARD DID

Richard è un rampollo della Dublino bene. Atletico e di bell’aspetto, è il più popolare e invidiato dai suoi amici, ai quali è molto legato. Una volta che le scuole superiori sono finite, ciò che lo attende prima dell’inizio dell’università è una lunga estate di svago. Durante una festa sulla spiaggia incontra Lara: per lui conquistarla è un gioco da ragazzi. Una sera, però, il mondo gli crolla addosso: con un gesto avventato, di cui non si sarebbe mai creduto capace, fa precipitare nell’orrore la sua vita e quella di coloro che lo circondano. Pur avendolo sempre ammirato, da questo momento guarderanno a lui con occhi diversi. Un dubbio sembra affiorare sia nella sua coscienza sia tra i suoi conoscenti: chi è il vero Richard?

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>