Comic-Con 2010, speciale action figures

di Pietro Ferraro 1

Il Comic-Con di San Diego sta per chiudere i battenti, l’edizione 2010 è stata davvero ricchissima e come di consueto decisamente convulsa tra anteprime, panel e prestigiosi ospiti, ma quello che più stupisce è lo spazio riservato dalla manifestazione al mondo delle action figures e dell’oggettistica da collezione, anche se in realtà essendo questo mondo legato a doppio filo a quello del cinema e in particolare al genere fantastico nelle sue molteplici sfaccettature ci sembra un atto dovuto.

Tra i molti eventi della convention riservati al mondo delle action figures si sono viste alternarsi le più grandi aziende internazionali che hanno proposto splendido materiale disponibile già in prevendita oppure acquistabile solo in loco, un’esclusiva riservata ai visitatori della convention. Oltre alla gradita notizia che sono state acquistate nuove licenze per l’action The Expendables, e i sequel Tron: Legacy e Resident evil: Afterlife, tra il materiale che più ha colpito la vasta platea di appassionati e collezionisti vi è senza dubbio la serie dedicata al franchise Predator compreso il recente sequel Predators con una maquette, quella del Tracker davvero straordinaria.

Dopo il salto visto che anche l’occhio vuole la sua parte tre video e una ricca galleria fotografica con le nuove maschere a grandezza naturale e un teschio davvero impressionante della serie Predator, l’anteprima della nuova figure dedicata ad Adrien Brody nei panni del mercenario Royce del nuovo Predators, la nuova action-doll realizzata per il sequel Iron Man 2 e infine una chicca per gli amanti dei B-movie made in Japan, la figure dedicata al cult di Shinya Tsukamoto Tetsuo, trenta pezzi rilasciati in anteprima solo per i visitatori del Comic-Con. Buona visione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>