Colonne sonore horror: le migliori 10

di Pietro Ferraro Commenta

Oggi uniamo la rubrica delle colonne sonore e quella delle classifiche speciali per proporvi una nostra personale top 10 dei temi musicali horror più inquietanti e riusciti di sempre, partiture musicali capaci ancora oggi di regalarci una sana dose di brividi e ad un primissimo ascolto di riportarci alla memoria i cult a cui hanno fatto da sottofondo.

Dal memorabile tema principale de L’esorcista a quello minaccioso de Lo squalo, dalle inquietanti nenie di Suspiria e Rosemary’s Baby a classici del cinema horror come Profondo rosso e Halloween, in questa nostra top 10 musicale abbiamo riassunto un’ideale partitura che omaggia un genere troppo spesso sottovalutato capace di regalare suggestioni e inquietudini di raro spessore, un esempio di ciò è il bonus video dedicato al Poltergeist di Tobe Hooper che trovate in coda alla classifica, con un coro di voci di rara bellezza le cui ultime note del primo pezzo (minuto 3:13) sfumano però in qualcosa d’altro, qualcosa di decisamente poco rassicurante che cambia in pochi secondi la percezione dell’intero brano.

1. L’ESORCISTA (1973)

THEME SONG TUBULAR BELLS di MIKE OLDFIELD

2. LO SQUALO (1975)

MUSICA di JOHN WILLIAMS

3. PROFONDO ROSSO (1975)

MUSICA dei GOBLIN

4. PSYCHO (1960)

MUSICA di BERNARD HERMANN

5. HALLOWEEN (1978)

MUSICA di JOHN CARPENTER

6. OMEN – IL PRESAGIO (1977)

MUSICA di JERRY GOLSMITH

7. ROSEMARY’S BABY (1968)

MUSICA DI KRZYSZTOF KOMEDA – THEME SONG interpretata da MIA FARROW

8. SUSPIRIA (1977)

MUSICA dei GOBLIN

9. VENERDI’ 13 (1980)

MUSICA di HARRY MANFREDINI

10. NIGHTMARE – DAL PROFONDO DELLA NOTTE (1984)

MUSICA di CHARLES BERNSTEIN

BONUS VIDEO – POLTERGEIST (1982) – MUSICA di JERRY GOLDSMITH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>