Cinema e videonoleggi addio, il mercato digitale avanza

di Diego Odello Commenta

Cinema e videonoleggi addio: secondo quanto rivelano gli analisti Usa di Strategy Analytics, questi due metodi di divertimento sono stati sorpassati dal mercato del divertimento digitale nel 2008.

Le cifre parlano chiaro: il digitale (musica, tv, video e videogiochi) ha fruttato a internet e cellulari 90 miliardi di dollari, mentre le sale cinematografiche e i videonoleggio “solo” 83,1 miliardi.

Martin Olausson rivela che i ricavi dei media digitali, superano per la prima volta nella storia quelli di cinema e videonoleggi, perché sono stati premiati gli investimenti online (creazione di portali e servizi Mobile) dalle principali compagnie di media.

Il futuro è sempre più digitale e lo sa bene l’industria del cinema: se i videonoleggi col tempo spariranno, sostituiti dal web, i cinema verranno trasformati, in cinema 3D per ridare linfa vitale alla settima arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>