Box Office Italia 22-24 giugno 2012: Il dittatore ancora primo, ma mancano gli spettatori

di Diego Odello 1

Se settimana scorsa avevo parlato di crisi nera per il botteghino italiano, questa settimana, prima di snocciolarvi i drammatici numeri, vi annuncio che, complice la partita di Euro 2012 Italia – Inghilterra, state per leggere i peggiori risultati del box office dell’anno: i film che superano i centomila euro sono ancora cinque, ma con cifre inferiori rispetto a sette giorni fa, così Il dittatore vince con 315mila Euro (1,35 milioni di euro totali), doppiando i risultati delle due novità, Chernobyl Diaries – La mutazione, secondo con 167mila euro (229mila euro in cinque giorni), e Rock of Ages, terzo con 120mila euro (169mila euro in cinque giorni) e la penosa media di 381 € a sala. Sopra la soglia della disperazione troviamo La bella e la bestia in 3D, quarto con 111mila euro (465mila euro totali) e Men in Black 3, quinto con 101mila euro (531mila euro totali).

Le altre novità: Chef è settimo con 70mila euro, Detachment – Il distacco è nono con 46mila euro, Un amore di gioventù è diciassettesimo con 17mila euro e lo spettacolo lirico Aida in 3D, proposto anche in 30 cinema, è diciottesimo con 13mila euro. Finirà mai questa sofferenza?

LA TOP TEN
1 Il dittatore 315.277 €
2 Chernobyl Diaries – La mutazione 167.587 €
3 Rock of ages 120.378 €
4 La bella e la bestia 3D 111.338 €
5 Men in black 3 101.878 €
6 Lorax Il guardiano della foresta 78.030 €
7 Chef 70.498 €
8 Project X 64.136 €
9 Detachment Il diastacco 46.802 €
10 Marilyn 34.497 €

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>