Benvenuti al sud: trailer, poster, sinossi e foto

di Diego Odello 3

Il primo ottobre Medusa distribuirà al cinema Benvenuti al sud, la commedia girata in provincia di Salerno (a Castellabate, parte del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano), prodotto da Cattleya, diretta da Luca Miniero, remake italiano del francese Bienvenue chez le Ch’tis, interpretata da Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro e Valentina Lodovini,  supportati da Nando Paone, Giacomo Rizzo, Teco Celio, Fulvio Falzarano, Nunzia Schiano, Alessandro Vighi.

Oggi vi mostriamo la locandina e il trailer ufficiale, vi proponiamo la sinossi ufficiale (che trovate dopo il salto) e vi invitiamo a provare il game online su Facebook (formato da quattro prove di abilità che vuole promuovere lo spirito del film, ovvero sdrammatizzare le differenze tra nord e sud e mettere alla berlina gli stereotipi e i luoghi comuni).

La storia


Alberto (Claudio Bisio), responsabile dell’ufficio postale di una cittadina della Brianza, sotto pressione della moglie Silvia (Angela Finocchiaro), è disposto a tutto pur di ottenere il trasferimento a Milano. Anche fingersi invalido per salire in graduatoria. Ma il trucchetto non funziona e per punizione viene trasferito in un paesino della Campania, il che per un abitante del nord equivale a un vero e proprio incubo. Rivestito di pregiudizi, Alberto parte da solo alla volta di quella che ritiene la terra della camorra, dei rifiuti per le strade e dei “terroni” scansafatiche. Con sua immensa sorpresa, Alberto scoprirà invece un luogo affascinante, dei colleghi affettuosi, una popolazione ospitale e un nuovo e grande amico, il postino Mattia (Alessandro Siani), al quale darà una mano per riconquistare il cuore della bella Maria (Valentina Lodovini). Il problema ora però è un altro: come dirlo a Silvia? Già, perché da quando è partito, non solo il loro rapporto sembra rifiorito, ma agli occhi dei vecchi amici del nord Alberto è divenuto un vero e proprio eroe …

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>