Al cinema dall’8 giugno 2012: 7 days in Havana, W.E. Edward e Wallis, La mia vita è uno zoo, Project X – una festa che spacca, La vita negli oceani

di Redazione Commenta

Questo weekend usciranno al cinema cinque nuovi film. Ad attirare maggiormente l’attenzione del pubblico dovrebbero essere le due commedie americane La mia vita è uno zoo e Project X – Una festa che spacca. Per i cinefili sono in programma il drammatico a 14 mani 7 days in Havana e W.E. Edaward e Wallis di Madonna (già bastonato dalla critica). Chiude il quadro delle novità lo spettacolare documentario francese La vita negli oceani.

7 days in Havana (drammatico, di Benicio Del Toro, Pablo Trapero, Julio Medem, Elia Suleiman, Gaspar Noé, Juan Carlos Tabío, Laurent Cantet, con Josh Hutcherson, Daniel Brühl, Emir Kusturica, Elia Suleiman, Melissa Rivera, Jorge Perugorría): è una fotografia dell’ Havana nel 2011: un ritratto contemporaneo di questa città eclettica, insieme eterna e proiettata nel futuro, realizzato in sette capitoli diretti da sette registi. I registi sono stati invitati a partecipare a questo progetto con lo scopo comune di cogliere, con le loro diverse sensibilità, le origini e gli stili cinematografici, il calore e l’intensità che rendono unica questa città. Ogni capitolo racconta un giorno della settimana attraverso le vite quotidiane e straordinarie dei diversi personaggi.

W.E. Edward e Wallis (drammatico, di Madonna, con Abbie Cornish, Natalie Dormer, Oscar Isaac, Richard Coyle, Andrea Riseborough, Annabelle Wallis, James D’Arcy, James Fox) la storia di Wally Winthrop e Wallis Simpson, due donne di due epoche differenti, che vivono l’amore rispettivamente con Re Edoardo VIII e con una guardia di sicurezza Russa.

La mia vita è uno zoo (commedia, di Cameron Crowe, con Matt Damon, Scarlett Johansson, Thomas Haden Church, Colin Ford, Maggie Elizabeth Jones, Angus Macfadyen, Elle Fanning, Patrick Fugit, John Michael Higgins, Carla Gallo, J. B. Smoove): il film è una storia vera, divertente e suggestiva che mette in luce la prodigiosa capacità di una famiglia di reagire di fronte alle sfide della vita. Matt Damon veste i panni di un padre single che, volendo offrire alla sua famiglia la possibilità di un nuovo inizio, decide di trasferirsi in una casa situata al centro di uno zoo, che lui e i due figli dovranno cercare di riportare alle antiche glorie. Il film intreccia calore, umorismo e un incrollabile spirito di ottimismo. LA RECENSIONE IN ANTEPRIMA.

Project X – una festa che spacca (commedia, di Nima Nourizadeh, con Thomas Mann, Oliver Cooper, Jonathan Daniel Brown, Dax Flame, Kirby Bliss Blanton, Brady Hender, Nick Nervies, Alexis Knapp, Miles Teller, Peter Mackenzie, Caitlin Dulany, Rob Evors): Project X segue le vicende di tre apparentemente anonimi studenti ed il loro tentativo di costruirsi una reputazione. La loro idea è tutto sommato innocente: organizzare una festa indimenticabile… purtroppo però non sono preparati per questo tipo di festa. La voce si sparge in fretta tra sogni spezzati, record abbattuti e leggende che nascono. Project X è un avvertimento per i genitori e per la polizia di ogni parte del mondo. Gli eventi raccontati nel film sono di finzione e tutte le acrobazie sono state effettuate dagli attori in un set controllato in piena sicurezza. Nessuno dovrebbe tentare di ripetere o imitare alcuna di queste scene, acrobazie o, in generale, tutte le azioni ritratte nel film. LA RECENSIONE IN ANTEPRIMA

La vita negli oceani (documentario, di Jacques Perrin, Jacques Cluzaud): Un affascinante viaggio, raccontanto da Neri Marcorè, nelleprofondità degli abissi degli oceani, in mezzo alla forza delletempeste, nel vasto territorio di coloro che abitano il mare.Un tuffo negli Oceani, che ricoprono quasi tre quarti della superficie terrestre. Un inno al mare: i registi francesi Jacques Perrin e Jacques Cluzaud si sono messi in viaggio per realizzare un documentario sull’enorme distesa oceanica che continua a svolgere un ruolo cruciale nella storia e nel sostentamento dell’uomo. Le profonde e abbondanti acque degli Oceani custodiscono mille pericoli e misteri che questo film esplora. Nonostante tutto, il mare è ancora un immenso territorio selvaggio. La storia naturale delle specie nascoste nel mare è una storia di vita meravigliosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>