Aaron Sorkin adatterà il biopic Steve Jobs, Scott Z. Burns scriverà il sequel de L’alba del pianeta delle scimmie, Isabel Coixet dirigerà il fantasy the Age of Adaline

di Pietro Ferraro Commenta

News via Collider, THR e Heat Vision per gli sceneggiatori Aaron Sorkin (Moneyball – L’arte di vincere) e Scott Z. Burns (Contagion) e la regista Isabel Coixet (Lezioni d’amore).

Aaron Sorkin, sceneggiatore Premio Oscar per The Social Network adatterà la biografia Steve Jobs per la Sony Pictures, scritta da Walter Isaacson e uscita poche settimane dopo la morte del magnate informatico avvenuta lo scorso ottobre. Le voci che Noah Wyle e George Clooney sarebbero in corsa per ritrarre Jobs non sono state confermate mentre Sorkin è ufficialmente a bordo. Ricordiamo che questo progetto non è Jobs, il biopic indipendente con Ashton Kutcher che è stato invece sceneggiato da Matt Whiteley.

Lo sceneggiatore Scott Z. Burns stato ingaggiato per scrivere il sequel del reboot L’alba del pianeta delle scimmie. Burns erediterà un progetto originale scritto dagli autori Amanda Silver e Rick Jaffa. Tornano il regista Rupert Wyatt, l’attore Andy Serkis per un’uscita prevista per il 2014.

La regista spagnola Isabel Coixet ha firmato per dirigere The Age of Adaline, un adattamento dell’omonimo romanzo fantasy incentrato su una bellissima giovane donna nata a cavallo del 20° secolo che ha il dono dell’eterna giovinezza, ma “dopo anni di vita solitaria, incontra un uomo per il quale potrebbe valere la pena perdere la sua immortalità“. In precedenza c’era Katherine Heigl candidata a protagonista con Andy Tennant (Il cacciatore di ex) come regista, ma ora anche la Heigl non è più coivolta nel progetto.

(Photo Credits | Getty Images)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>