007 No Time to Die rinviato al 2021, i produttori: “Sappiamo che siete delusi”

di Kino Commenta

007 No Time to Die è stato rinviato al 2021. Ennesimo slittamento per il nuovo capitolo della saga con Daniel Craig nei panni di James Bond (per l’ultima volta). Il film, infatti, era stato rinviato ad aprile 2020 per poi essere posticipato a novembre. Nelle ultime ore la produzione firmata da Michael G. WilsonBarbara Broccoli ha confermato che l’arrivo nelle sale del film è stato posticipato all’anno venturo.

Un colpo basso per i fan in hype, ingannati dall’uscita del video della colonna sonora ufficiale cantata dalla popstar Billie Eilish. La nuova data sarà il 2 aprile 2021 e gli stessi produttori promettono“Sappiamo che i fan saranno delusi da questo ennesimo rinvio, ma vi promettiamo che l’anno prossimo potrete vedere il film”.

Il triste annuncio è stato dato dal regista Cary Fukunaga:

I produttori di MGM, Universal e Bond, Michael G. Wilson e Barbara Broccoli hanno annunciato che l’uscita di ‘No Time to Die’, il 25° film della serie di James Bond, sarà rimandata al 2 aprile affinché possa essere visto dal pubblico in sala. Comprendiamo che il ritardo sarà deludente per i nostri fan, ma ora non vediamo l’ora di condividere ‘No Time to Die’ per il prossimo anno.

La pandemia e l’emergenza COVID19 hanno particolarmente modificato le dinamiche e l’iter di uscita nelle sale dei film. Cinema e musica, negli ultimi mesi, hanno dovuto ridimensionare le uscite e le nuove produzioni: nuovi album di artisti e nuovi lungometraggi, per non parlare dei festival e dei grandi eventi, hanno dovuto riformulare la programmazione per rispettare le norme anti COVID dei vari Paesi.

Di seguito la trama di 007 No Time to Die:

No Time To Die, film diretto da Cary Fukunaga, racconta di come l’agente 007 James Bond (Daniel Craig), ormai ritirato dal servizio, viva un’esistenza tranquilla in Giamaica, lontano dalle avventure e i pericoli che hanno contornato la sua carriera da spia. Questa sua serenità e pace dei sensi, però, dura davvero poco, perché viene disturbata improvvisamente dalla comparsa di Felix Leither (Jeffrey Wright), un vecchio amico di James che lavorava insieme a lui per la CIA. L’uomo si è messo in contatto con Bond per un motivo ben preciso, ovvero chiedergli aiuto per una missione: liberare uno scienziato rapito.
Ma l’impresa si rivela più delicata e rischiosa del previsto, la ricerca dei sequestratori, infatti, porterà lo 007 sulle tracce di un supercattivo in possesso di una nuova tecnologia che potrebbe mettere a serio rischio il pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>