Twilight, la graphic novel ufficiale

di Redazione 4

Finalmente i twilighters italiani possono godersi il primo volume della graphic novel ufficiale della saga di Twilight, dopo l’enorme successo riscontrato negli States con un’edizione limitata e record di vendite prevedibile, ma comunque notevole, si parla di 70.000 copie nel primo weekend di pubblicazione per un totale di 350.000 copie vendute

E’ della stessa Stephenie Meyer la supervisione del progetto, l’autrice ha adattato i primi tredici capitoli di Twilight. La graphic-novel della Meyer ha scalato la classifica dei best seller del New York Times arrivando al primo posto e rimanendo in classifica per oltre dodici settimane.

mentre per i disegni è stata scelto il coreano Kim Young, il cui tratto sembra aver decisamente incontrato i gusti della  Meyer a giudicare dalle parole d’apprezzamento per l’artista:

E’ stato un piacere lavorare a questa nuova interpretazione di Twilght. Young Kim ha fatto un lavoro formidabile ed è riuscita a trasformare le parole che ho scritto in immagini bellissime. I personaggi e le ambientazioni sono molto simili a quel che avevo immaginato mentre scrivevo la serie.

In coda al post troverete una galleria di immagini con alcune tavole del fumetto, mentre di seguito vi proponiamo la sinossi ufficiale del primo volume.

Forks, Stato di Washington. Isabella Swan si è appena trasferita in una delle città più piovose d’America, ma quando vi incontra il misterioso Edward Cullen, la sua vita prende una piega inaspettata e pericolosa. La pelle diafana, i capelli color bronzo, la voce avvolgente, il ragazzo è algido e impenetrabile,  talmente bello da sembrare irreale e finora è riuscito a mantenere nascosto il suo segreto, ma Bella ha tutte le intenzioni di svelarlo. Quello che ancora non sa è che più gli si avvicinerà, più metterà a repentaglio la propria vita e quella di chi le sta accanto…



Commenti (4)

  1. Per quale casa editrice è uscita in Itralia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>