Da Torino alle sale: Moliére in bicicletta al cinema dal 12 dicembre

di Cinemaniaco Commenta

In questi giorni è ‘di scena’ al prestigioso Torino Film Festival, kermesse giunta alla sua trentunesima edizione che da quest’anno vanta la ‘giurisdizione’ di Paolo Virzì. Ma ben presto, e cioè il 12 dicembre prossimo, Moliére in bicicletta approderà anche nelle sale cinematografiche.

Stiamo parlando del nuovo film del regista di Le donne del 6° piano, Philippe Le Guay. Cosa dobbiamo aspettarci? Dopo il successo trionfale al botteghino francese, dove ha totalizzato oltre un milione di spettatori, la nuova commedia di Philippe Le Guay con Fabrice Luchini, Lambert Wilson e Maya Sansa, arriva in Italia per stupire. La storia, per chi desidera conoscerne alcuni passaggi, è quella di Serge. Serge ha abbandonato la carriera d’attore per ritirarsi in una casetta sull’Île de Ré, dove vive come un eremita. A interrompere il suo burbero isolamento arriva Gauthier, amico e collega sulla cresta dell’onda, che gli propone di recitare insieme a teatro Il misantropo di Molière. Serge è scettico, ma chiede a Gauthier di restare qualche giorno per provare entrambi la parte del protagonista, Alceste. L’amicizia ritrovata, la poesia di Molière e l’incontro inaspettato con una donna italiana, Francesca, sembrano restituire a Serge la gioia di vivere, ma i rapporti tra i tre si riveleranno meno facili del previsto…

Grazie a un formidabile trio d’attori, Molière in bicicletta intreccia arte e vita in un gioco di specchi raffinato e a tratti esilarante, rendendo omaggio al mondo del teatro e al fascino e alla fragilità dei suoi protagonisti.

No rimane che aspettare ancora qualche giorno, esattamente due settimane, per vedere da vicino come sarà questo film!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>