The Wolverine, riprese rinviate a primavera 2012

di Redazione Commenta

Collider annincia ulteriori ritardi per il sequel The Wolverine, ma prima facciamo un piccolo riassunto degli ultimi accadimenti: dopo l’abbandono del progetto lo scorso marzo da parte del regista Darren Aronofsky, sostituito da James Mangold il protagonista Hugh Jackman a luglio prometteva che The Wolverine si sarebbe cominciato a girare il prossimo ottobre, con la città di Vancouver che si stava preparando ad accogliere la troupe per novembre.

Visto  che lo script di Christopher McQuarrie si svolge prevalentemente in Giappone, la maggior parte delle riprese erano in programma proprio in loco, ma il catastrofico terremoto di marzo ha complicato le cose, il che ha costretto la produzione a pianificare un maggior ricorso a Vancouver per le riprese.

Deadline a questo proposito ha parlato di scelte legate alle proibitive condizioni atmosferiche che avrebbero portato la FOX a prendere in considerazione anche l’idea di girare l’intero film al di fuori del Giappone, a questo punto si è aggiunto un conflitto di programmazione per Hugh Jackman impegnato con le riprese de Les Miserables.

Ultimo problema ad aggiungersi alla lunga lista arriva dal regista James Mangold che sembrà non potrà girare almeno fino alla primavera del 2012. Nonostante ciò la FOX non vuole rinunciare a girare questo sequel visto che il precedente X-Men le origini: Wolverine ha incassato quasi 400 milioni dollari in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>