The Five-Year Engagement, recensione in anteprima

Tom Solomon (Jason Segel), chef in un ristorante di lusso e Violet Barnes (Emily Blunt), dottore di ricerca in psicologia, sono una coppia felice che vive a San Francisco e decide di sposarsi a poco meno di un anno dal loro primo incontro. I loro preparativi per le nozze vengono interrotti quando Suzie (Alison Brie), la sorella di Violet e Alex (Chris Pratt), il migliore amico di Tom decidono di anticiparli visto l’incombente gravidanza di lei.

Nicholas Stoller in trattative per la commedia Townies, Jorma Taccone prepara il sequel MacGruber 2, The Wolverine si gira ad agosto

News via Collider, Movieweb, THR e Screencrush per i registi Nicholas Stoller (In viaggio con Rock Star) e Jorma Taccone (Hot Rod – Uno svitato in moto) e per il sequel The Wolverine.

Nicholas Stoller dopo la comedy The Five-Year Engagement è già pronto per il suo prossimo progetto. Il regista è in trattative per dirigere la comedy vietata ai minori Townies. La Universal ha messo in sviluppo il progetto la scorsa estate e reclutato Seth Rogen come protagonista nei panni di un ragazzo che vive nelle vicinanze di una confraternita e deve fare i conti con un chiassoso membro (Zac Efron) del gruppo di goliardici festaioli, che semineranno il terrore nella sua vita. La sceneggiatura è stata scritta da Andrew Cohen e Brendan O’Brien.

I Muppet 2, la Disney vuole il sequel per l’estate 2013

Con gli oltre 160 milioni di dollari d’incasso worldwide, la comedy I Muppet di James Bobin ha riportato su grande schermo in gran spolvero i popolari e ormai iconici personaggi creati da Jim Henson e l’operazione è stata un tale successo che la Walt Disney Pictures ha già messo in cantiere un sequel.

The Five-Year Engagement, 5 clip e 19 immagini

Collider ha pubblicato 5 clip e 24 immagini per la comedy-romance The Five-Year Engagement. Il film è diretto da Nicholas Stoller (Non mi scaricare) che scritto la sceneggiatura con il protagonista Jason Segel. La trama segue una coppia attraverso gli alti e bassi del loro oltremodo prolungato fidanzamento. Dopo il salto trovate clip e immagini.

The Five-Year Engagement, spot tv e 6 nuove immagini

Pubblicati via Filmofilia uno spot tv e 6 nuove immagini per la comedy romance The Five-Year Engagement prodotta da Judd Apatow (Le amiche della sposa), diretta da Nicholas Stoller (Non mi scaricare) e scritta da Stoller e Jason Segel (I Muppet). Il film è interpretato da Jason Segel (Tom) ed Emily Blunt (Violet) nei panni di una coppia di fidanzati il cui percorso verso l’altare è ritardato da un’opportunità professionale (presso l’Università del Michigan) che Violet non si lascerà scappare. Dopo il salto trovate immagini e clip.

The Five-Year Engagement, poster e immagini

Il 27 aprile uscirà nei cinema americani la comedy The Five-Year Engagement diretta da Nicholas Stoller (In viaggio con una rock star), che dopo Non mi scaricare torna a collaborare con Jason Segel che sarà protagonista del nuovo film con Emily Blunt ed un cast di supporto che include Chris Pratt, Alison Brie e Rhys Ifans. Dopo il salto trovate una seconda immagine, un poster e una sinossi del film che racconta di un matrimonio annunciato e costantemente rinviato.

Reese Witherspoon e Jason Segel in Sex Tape?

Aggiornamenti sul progetto-comedy Sex Tape della Sony. Dopo le voci che vedevano lo studio puntare sulla coppia Jason Segel/Reese Witherspoon, sembra che al momento la Witherspoon abbia trovato un talentuoso  gruppo di contendenti che aspirano come lei al ruolo di protagonista femminile e che secondo Collider includerebbe Amy Adams, Emily Blunt, Rose Byrne e Jennifer Garner.

Non mi scaricare, recensione

Peter Bretter (Jason Segel) è un compositore di colonne sonore televisive che sta vivendo una storia da sogno con la graziosa Sarah Marshall (Kristen Bell), star di una seguitissima serie tv poliziesca.

Purtroppo per Brett in attesa che Sarah torni in città la tragedia incombe, perchè il poveraccio si troverà di fronte al classico discorsetto da manuale che preannuncia la fine della sua relazione, discorsetto a cui si aggiungerà anche la scoperta di essere stato già rimpiazzato da un’altro, notizia che Brett non prenderà affatto bene cadendo in una depressione cronica.

Comunque Brett tenterà con tutte le sue forze e naturalmente invano di dimenticare Sarah applicando alla lettera la teoria del chiodo schiaccia chiodo portandosi a letto ogni donna che incontra, cosa che non farà altro che peggiorare la situazione, trasformando i momenti passati con Sarah in una sorta di idilliaco e devastante ricordo.

In viaggio con una rock star, recensione in anteprima

In un incipit stile videoclip faremo la conoscenza della rockstar britannica Aldous Snow (Russell Brand) dall’ego talmente spropositato da considerarsi un Gesù bianco venuto dallo spazio in un album dedicato ai bambini africani, album che oltre ad essere considerato razzista e patetico segnerà per lui l’inizio di un declino con caduta a picco nelle chart, seguito da un periodo di trasgressioni, droga ed eccessi che lo riporteranno sulle copertine dei tabloid, ma non di certo in cima alle classifiche.

Qualche tempo dopo presso la Pinnacle Records, etichetta discografica in crisi, Aaron Green (Jonah Hill) giovane talent scout in erba propone al suo boss Sergio Roma (Sean Combs) di risollevare l’immagine della casa discografica convincendo proprio Aldous a suonare al Greek Teather celebrando una delle sue più leggendarie performance live, Roma dopo aver metabolizzato l’idea affida proprio ad Aaron il compito di volare a Londra e portare Aldous sano, salvo e soprattutto sobrio in quel di Los Angeles.

Aaron che è da sempre un grande ammiratore del cantante raggiunta Londra e imbarcatosi in un viaggio allucinante con la più capricciosa e fuori di testa rockstar del pianeta finirà strafatto e ubriaco nel bel mezzo di una sorta di alllucinogeno incubo alla Ozzie Osbourne con groupie che proveranno a violentarlo e il suo compagno di viaggio che lo trascinerà ovunque, trasformando  il viaggio per Los Angeles in una maratona a tappe all’insegna di sesso, droga e rock n’roll.