Ron Howard non dirigerà Il simbolo perduto?

Nonostante il successo del Il Codice da Vinci, 758 milioni di dollari in tutto il mondo e di Angeli e demoni (458), quest’ultimo secondo film tratto dalla serie di best seller di Dan Brown sembra che stavolta Ron Howard, regista di entrambe le pellicole citate, non abbia intenzione di dirigere la terza avventura del professor Robert Langdon interpretato da Tom Hanks che nel quinto romanzo di Brown Il Simbolo perduto, terzo con protagonista Langdon, dall’Italia torna in patria per un’avventura che si svolge in quel di Washington ed ha come nemesi occulta dell’esperto in simbologia La massoneria.

Harald Zwart per Bakugan, Kames Mangold per The Gunslinger, McG o Breck Eisner per Ouija, Dan Brown adatta Il simbolo perduto

Harald Zwart dirigerà per la Universal Pictures Bakugan, il film basato sul gioco strategico e sulla serie di anime Bakugan Battle Brawlers. Il produttore sarà Scott Stuber, mentre il produttore esecutivo sarà Jon Mone.

Uno tra McG e Breck Eisner girerà per la Universal Pictures l’adattamento di Ouija, il film basato sull’omonimo gioco da tavolo, che dovrebbe andare in produzione all’inizio dell’anno prossimo.

Earthbound, Fast Five, Johnny Depp, The Lost Symbol, Terrence Malick: nuovi progetti

Whoopi Goldberg

Nel nuovo film di Terrence Malick, una storia d’amore ancora senza nome e dalla trama indefinita, dovrebbero esserci Christian Bale, Javier Bardem, Rachel McAdams, Olga Kurylenko.

Kathy Bates e Whoopi Goldberg si sono unite al cast di Earthbound, il dramma romantico di Nicole Kassell, con Kate Hudson e Gael Garcia Bernal, che racconta la storia di una donna realizzata e allegra, a cui viene diagnosticata una brutta malattia da un medico di successo (apparentemente senza sentimenti), con cui vivrà una relazione amorosa.

La Universal ha confermato che entro la fine di quest’anno dovrebbero cominciare le riprese di Fast Five, il quinto capitolo di Fast & Furious. Nel film, diretto da Justin Lin, ci saranno Vin Diesel e Paul Walker.

Tom Hanks pronto per Il simbolo perduto, Ferrell in Everything Must Go, Sutherland e Foster in The Mechanic

Tom Hanks Robert Langdon

Will Ferrell sarà il protagonista di Everything Must Go, il film d’esordio alla regia di Dan Ruch, bastato sul racconto di Raymond Carver. L’attore interpreterà un uomo che, dopo aver perso il lavoro ed essere stato lasciato dalla moglie, decide di vendere tutto ciò che la consorte gli ha sbattuto fuori dalla porta, entro quattro giorni.

Ben Foster e Donald Sutherland faranno parte di The Mechanic il reamake di Professione assassino, che sarà diretto da Simon West e girato a New Orleans. Sutherland sarà il padre del killer protagonista interpretato da Jason Statham, mentre Foster vestirà i panni di Steve McKenna, un giovane allievo del protagonista.