Blade Runner 2049, recensione in anteprima

Facciamo un gioco: poniamo il caso di non aver visto Blade Runner. Molti di coloro che leggeranno questo post, probabilmente non dovranno nemmeno iniziare questo gioco, dato che il primo capitolo diretto da Ridley Scott è stato un successo degli anni ’80 e non tutti sono interessati a ciò che è stato nella storia del Cinema. Fatta questa premessa, procediamo alla recensione di Blade Runner 2049.

Blade Runner su Italia 1 in attesa del sequel al cinema con Ryan Goslin

A distanza di 35 anni Harrison Ford torna a vestire i panni del cacciatore di replicanti Rick Deckard: il prossimo 5 ottobre arriva nelle sale italiane Blade Runner 2049, sequel del mitico cult firmato da Ridley Scott nel 1982: in attesa dell’uscita al cinema del nuovo film, Italia 1 presenta venerdì 29 settembre in prima serata l’originale pellicola Blade Runner, pietra miliare e senza tempo che ha fatto la storia del cinema di fantascienza, andata in onda per l’ultima volta in prime-time nel 2009.

Blade Runner 2049, il manifesto ufficiale italiano

Il regista di Sicario e di Arrival Denis Villeneuve è alla direzione di Blade Runner 2049, il secondo film di quella che diventa ufficialmente una saga nata nel 1982 dal capovaloro di Ridley Scott: prodotto dallo stesso Scott, arriva nei cinema in Italia dal prossimo 5 ottobre; vediamo dopo il salto il primo manifesto ufficiale italiano.

Harrison Ford sarà nel sequel di Blade Runner

Ormai è deciso, Harrison Ford sarà nel sequel di “Blade Runner”, uno dei film più amati dell’attore. Ford tornerà dunque a vestire i panni di Rick Deckard, l’agente che si aggirava in una fantascientifica Los Angeles del 2019.

Stesso ruolo, attori diversi I Parte

Nel corso degli anni abbiamo visto passare sullo schermo tanti attori, ma soprattutto tanti ruoli che poi sono diventati iconici. Per decenni abbiamo visto tante serie TV che poi sono finite anche sul grande schermo, però spesso gli attori sono cambiati. Vediamo quindi qualche esempio di questi passaggi dalla TV al cinema con un cambio di attori. Su chi sia meglio, tra i vecchi e i nuovi interpreti, lasciamo a voi la scelta.

Star Wars: Episodio VII, ripartono le riprese del film

È ripartita la produzione di “Star Wars: Episodio VII”, dopo la pausa di circa due settimane, in seguito all’infortunio sul set di Harrison Ford.

star-wars-7

Ricordiamo che Ford ebbe un incidente sul set del film Lucasfilm/Disney nel mese di giugno, con un infortunio alla gamba, e, secondo alcune fonti, l’incidente avrebbe coinvolto anche il Millenium Falcon

Star Wars: Episodio VII, Christina Chong nel cast

Nuovi arrivi sul set di “Star Wars: Episodio VII”. Ormai questo sembra il set più movimentato del momento, e infatti la nuova arrivata nella grande famiglia di Guerre Stellari è l’attrice britannica Christina Chong.

star-wars-7

Nel cast ci sono già Adam Driver, John Boyega, Daisy Ridley, Oscar Isaac, Mark Hamill, Carrie Fisher, Andy Serkis,