(S)ex List, recensione

di Pietro Ferraro 1

Ally (Anna Faris) sta attraversando un periodo piuttosto sfortunato, oltre ad aver perso il suo lavoro e a vedere la sorella minore convolare a nozze prima di lei, ci si mette anche l’articolo di un magazine femminile a rincarare la dose. L’articolo in questione, basato su una serissima ricerca di una professoressa di Harvard, teorizza che se una donna nella sua vita supera le 20 relazioni sentimentali, c’è un’altissima probabilità non solo che non trovi l’anima gemella, ma neanche uno straccio di marito. Questa ricerca diventerà per Ally una sorta di ossessione e così toccata quota 20, la single per forza pianificherà un ritorno alle origini cercando tra i suoi partner precedenti la sua anima gemella. Ad aiutare Ally in questa missione, scovando i papabili ex, ci sarà Colin Shea (Chris Evans) bel vicino di casa che rischia di diventare presto il numero 21.

Divertente e fumettosa digressione in rosa per il regista esperto in comedy Mark Mylod, per lui all’attivo Ali G Indahouse debutto su grande schermo dell’Ali G di Sacha Baron Cohen e la regia del pilot  della serie tv-remake  Shameless. Mylod può contare su una delle più brillanti e dotate attrici-comedy della nuova generazione made in Hollywood, la talentuosa e graziosa Anna Faris, nota al grande pubblico per la sua partecipazione al franchise demeziale Scary Movie.

(S)ex List rientra a pieno titolo in quella nuova e modaiola serie di comedy d’oltreoceano piuttosto sboccate e ricche di allusioni sessuali, un paio di esempi eclatanti di questo nuovo filone sono il recente campione d’incassi Le amiche della sposa e lo spassoso Amici di letto. Niente di nuovo all’orizzonte per il genere, che vice e sopravvive di clichè, modaioli refrain e immancabili lieto fine, ma senza dubbio la verve della Faris, un fascinoso Chris Evans e una sceneggiatura frizzante rendono (S)ex List, il titolo originale è What’s your number? oltremodo godibile e tra le comedy succitate senza dubbio la meno eccessiva.

Note di produzuione: Il film è basato sul best seller 20 Times a Lady di Karyn Bosnak, nel cast tra gli ex della Faris appare anche  Zachary Quinto, il nuovo Spock del reboot Star Trek.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>