Satellite Awards 2010, nomination: Inception candidato a 11 premi, precede 127 Hours e The Social Network

di Redazione 2

Sono state annunciate le nomination dei Satellite Awards 2010, premi assegnati dalla stampa internazionale: nelle ventidue categorie riservate al cinema ha dominato Inception, che si è portato a casa undici candidature, due in più di 127 Hours secondo con nove nomination. A seguire The Social Network con sette, The King’s Speech con sei, Alice in Wonderland e Black Swan, The Town, The Kids are all right e Unstoppable con cinque. Io sono l’amore, infine, proverà a vincere il premio per il miglior film straniero.

Prima di lasciarvi alla lista delle principali nomination vi ricordo che i premi saranno assegnati a Century City in California il 19 dicembre e che potete trovare la lista dei candidati televisivi visitando Serietivu.

MIGLIOR FILM DRAMMATICO

127 ore

Animal Kingdom

Blue Valentine

Get Low

Inception

L’uomo nell’ombra

The King’s Speech

The Social Network

The Town

Winter’s Bone

MIGLIOR FILM COMMEDIA O MUSICAL

Cyrus

I poliziotti di riserva

I ragazzi stanno bene

Please Give

Red

Scott Pilgrim vs. the World

We Want Sex

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA DRAMMATICO

James Franco per 127 ore

Javier Bardem per Biutiful

Ryan Gosling per Blue Valentine

Robert Duvall per Get Low

Leonardo DiCaprio per Inception

Michael Douglas per Solitary Man

Colin Firth per The King’s Speech

Jesse Eisenberg per The Social Network

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA DRAMMATICO

Michelle Williams per Blue Valentine

Natalie Portman per Cigno nero – Black Swan

Naomi Watts per Fair Game – Caccia alla spia

Tilda Swinton per Io sono l’amore

Nicole Kidman per Rabbit Hole

Helen Mirren per The Tempest

Noomi Rapace per Uomini che odiano le donne

Jennifer Lawrence per Winter’s Bone

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA COMMEDIA O MUSICAL

Steve Carell per A cena con un cretino

Jake Gyllenhaal per Amore ed altre droghe

Andy Garcia per City Island

John C. Reilly per Cyrus

Romain Duris per Heartbreaker

John Malkovich per Red

Michael Cera per Scott Pilgrim vs. the World

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA COMMEDIA O MUSICAL

Anne Hathaway per Amore ed altre droghe

Marisa Tomei per Cyrus

Annette Bening per I ragazzi stanno bene

Julianne Moore per I ragazzi stanno bene

Catherine Keener per Please Give

Mary-Louise Parker per Red

Sally Hawkins per We Want Sex

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Sean Penn per Fair Game – Caccia alla spia

Bill Murray per Get Low

Pierce Brosnan per L’uomo nell’ombra

Tommy Lee Jones per The Company Men

Christian Bale per The Fighter

Geoffrey Rush per The King’s Speech

Andrew Garfield per The Social Network

Jeremy Renner per The Town

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

Jacki Weaver per Animal Kingdom

Marion Cotillard per Inception

Rosamund Pike per La versione di Barney

Vanessa Redgrave per Letters to Juliet

Anne-Marie Duff per Nowhere Boy

Kristin Scott Thomas per Nowhere Boy

Dianne Wiest per Rabbit Hole

Amy Adams per The Fighter

MIGLIORE REGIA

Danny Boyle per 127 ore

David Michôd per Animal Kingdom

Darren Aronofsky per Cigno nero – Black Swan

Lisa Cholodenko per I ragazzi stanno bene

Christopher Nolan per Inception

Roman Polanski per L’uomo nell’ombra

Tom Hooper per The King’s Speech

David Fincher per The Social Network

Ben Affleck per The Town

Debra Granik per Winter’s Bone

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE

Alejandro González Iñárritu, Armando Bo e Nicolás Giacobone per Biutiful

Chris Provenzano e C. Gaby Mitchell per Get Low

Lisa Cholodenko e Stuart Blumberg per I ragazzi stanno bene

Christopher Nolan per Inception

Conor McPherson e Billy Roche per The Eclipse

David Seidler per The King’s Speech

Michael Arndt, Andrew Stanton, Lee Unkrich e John Lasseter per Toy Story 3 – La grande fuga

MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

Danny Boyle e Simon Beaufoy per 127 ore

Jez Butterworth e John-Henry Butterworth per Fair Game – Caccia alla spia

Robert Harris e Roman Polanski per L’uomo nell’ombra

Michael Bacall e Edgar Wright per Scott Pilgrim vs. the World

Aaron Sorkin per The Social Network

Peter Craig, Ben Affleck e Aaron Stockard per The Town

Nikolaj Arcel e Rasmus Heisterberg per Uomini che odiano le donne

Debra Granik per Winter’s Bone

MIGLIOR FILM STRANIERO

Biutiful

Hors-la-loi

Io sono l’amore

Mother

Soul Kitchen

Uomini che odiano le donne

White Material

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE O A TECNICA MISTA

Alice in Wonderland

Cattivissimo me

Dragon Trainer

Il regno di Ga’Hoole: la leggenda dei guardiani

L’Illusionista

Toy Story 3 – La grande fuga

MIGLIOR DOCUMENTARIO

A Film Unfinished

Behind the Burly Q

Client 9: The Rise and Fall of Eliot Spitzer

Countdown to Zero

Inside Job: chi ci ha rubato il futuro

Joan Rivers: A Piece of Work

Restrepo

Sequestro

The Tillman Story

Waiting for Superman

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>