Sarà perchè ti amo, recensione

di Pietro Ferraro 3

Il famigerato tran tran quotidiano, la pericolosa routine che sembra pronta ad affossare qualsiasi matimonio felice e inossidabile coppia sembra aver bussato anche in casa di Ariane e Hugo Marciac (Sophie Marceau e Dany Boon), che si trovano come topi in trappola alla ricerca di un barlume di novità che possa dare una scossa alla loro vita matrimoniale, in particolar modo è Ariane a soffrire della sindrome da casalinga frustrata e vuole che le cose cambino.

Nonostante qualche blando tentativo sembra proprio che il loro matrimonio sia costretto a naufragare sotto i colpi della noia e dello stress, però i due si amano molto e non vogliono buttare all’aria dieci anni e un matrimonio felice e allora urge un piano d’emergenza, una mossa estrema che gli permetta di movimentare le loro giornate ed insieme conoscersi più a fondo.

L’idea è tanto strampalata quanto originale, scambiarsi i ruoli, Hugo si occuperà della casa e della prole, occupazione sino ad allora svolta dalla consorte e Ariane nel giro di una notte si rtroverà manager alla guida di una prestigiosa società. Quello che Ariane non sa è che Hugo dopo un periodo di assestamento subirà un’inaspettata metamorfosi che avrà conseguenze su tutta la famiglia.

Sarà perchè ti amo, in originale De l’autre côté du lit è una fumettosa e ipercolorata comedy francese che utilizza un classico clichè cinematografico come quello dello scambio dei ruoli in maniera intrigante e molto dinamica, grazie alla regia dell’attrice Pascale Pouzadoux e alla vis comica di una coppia di protagonisti davvero affiatata formata dalla deliziosa Sophie Marceau, vista di recente in Alex & Emma di Rob Reiner e del comico Daniel Hamidou in arte Dany Boon protagonista di Una top model nel mio letto.

Note di produzione: Dany Boon è anche  regista e protagonista del campione d’incassi Giù al nord che nel 2008 si piazza al secondo posto tra i film più visti in Francia di sempre, secondo solo al blockbuster di Cameron Titanic.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>