MIFF Film Festival Awards 2010, a Milano l’Oscar del cinema indipendente

di Pietro Ferraro Commenta

Dal 5 all’11 maggio 2010 a Milano si terrà la decima edizione del MIFF 2010, festival che miscela la canonica rassegna cinematografica con proiezioni, eventi ed anteprime, con una vera e propria cerimonia di premiazione che si ispira per concezione alla prestigiosa serata degli Oscar americani, in cui oltre alle produzioni indipendenti, ci sarà spazio anche per uno sguardo sul panoranta televisivo nazionale.

La formula è alquanto efficace, promuovere il cinema indipendente dandogli una visibiltà altrimenti inarrivabile, proponendone una selezione ai distributori che potranno così valutare la potenzialità commerciale di ogni pellicola, considerandone o meno un’eventuale distribuzione nazionale. Vista l’importanza della rassegna dagli esordi vi è una versione americana della cerimonia, che si svolge in quel di Los Angeles nel cuore della Mecca del cinema.

Le sezioni competitive della rassegna comprendono lungometraggi e documentari internazionali, cortometraggi, una sezione dedicata alla tv italiana, e una sezione speciale di pellicole promozionali dedicate alla città di Milano con filmati aziendali internazionali (Corporate), spot pubblicitari (Trade) e una serie di pelllicole dedicate al mondo della moda (Cinema alla Moda).

La rassegna esordirà il 5 maggio con l’anteprima mondiale del thriller-action di Claudio Fragasso Le ultime 56 ore, mentre il 6 anteprrima del drammatico Due vite per caso di Alessandro Aronadio.

I film verranno giudicati da 3 giurie che vedranno tra i membri, per i lungometraggi i veterani Martin Landau e Robert Forster nonchè l’attrice televisiva protagonista di Grey’s Anatomy Sandra Oh, per i documentari il regista e giornalista Folco Quilici e il documentarista Chris Paine, infine per i cortometraggi tra i giurati il direttore della fotografia Nino Pansini (Blade, Herbie il supermaggiolino).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>