Locarno 2009: giornata d’apertura

di Pietro Ferraro Commenta

Oggi si inaugura la sessantaduesima edizione del Locarno International Film Festival che si protrarrà fino al 15 Agosto e che vedrà selezionati per l’importante evento ben 180 lungometraggi e 210 cortometraggi suddivisi per una decina di categorie, insomma una corposa full-immersion per gli amanti del cinema.

Ad aprire i festeggiamenti una proiezione seguita da un esibizione musicale, oggi alle 17.00, dopo la proiezione del film Vitus il piccolo e geniale protagonista del film di Fred M. Murer,Teo Gheorghiu, si esibirà in un concerto per pianoforte accompagnato dall’orchestra della Svizzere italiana.

I membri dell’organizzazione, dopo il concerto, accoglieranno nella suggestiva cornice del Chiostro della Magistrale, attori, registi e tutti gli ospiti presenti al  festival con il consueto cocktail di benvenuto.

Due i film che inaugureranno ufficialmente il concorso, alle 21.30 in Piazza Grande, la comedy romance statunitense (500) days of summer di Marc Webb, il film in anteprima europea avrà come protagonisti Zooey Deschanel e Joseph Gordon Levitt e in seconda battuta toccherà al regista Amos Gitai presentare in anteprima mondiale il suo La guerre des fils de Lumière contre les fils de tenebrès, opera tratta da un suo lavoro teatrale.

In conclusione vi segnaliamo che per la sezione speciale dedicata al cinema orientale, Manga impact-il mondo dell’animazione giapponese, alle 21.00 verrà proiettato La città incantata, del maestro Hayao Miyazaki.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>