Lincoln, recensione

di Cinemaniaco 1

Lincoln è uno dei film che con ogni probabilità saranno in lizza per l’Oscar 2013. La sua bellezza è indiscutibile e in America se ne sono accorti subito.

Sarà anche per la storia e per il fascino che ricopre nell’immaginario degli Usa, che Lincoln è uno di quei film destinati a lasciare il segno.

TRAMA

Abramo Lincoln ha vissuto in maniera a dir poco tumultuosa gli ultimi mesi sulla poltrona più importante degli Stati Uniti. Lui, che ne è stato il sedicesimo Presidente, ha amato il suo Paese e lo ha diretto in un periodo di estrema difficoltà.

Erano gli anni in cui la guerra aveva diviso in due parti una Nazione, destinata per forza di cose a cambiare la propria storia e quella del resto del mondo.

Lincoln, mai stato uno di passaggio, ce la metterà tutta per mettere fine al conflitto bellico, concentrando i suoi sforzi nell’unione del Paese e nell’abolizione della schiavitù.

Chi era Abramo Lincoln? Un personaggio con un alto profilo morale, intenzionato a consolidare il successo delle proprie attività per far si che le sue scelte potessero essere un faro per le generazioni future.

SCHEDA

USCITA CINEMA: 24/01/2013

GENERE: Biografico, Drammatico, Storico

REGIA: Steven Spielberg

SCENEGGIATURA: Paul Webb, John Logan, Tony Kushner

CAST: Daniel Day-Lewis, Sally Field, David Strathairn, Tommy Lee Jones, Joseph Gordon-Levitt, James Spader, Jackie Earle Haley, Dane DeHaan, Jared Harris

COMMENTO

Forse il suo unico difetto è che il film dura ben due ore e venticinque minuti. Ma nel contempo ogni scena appare precisa e necessaria.

Il merito del successo del film è da ascrivere al protagonista Daniel Day Lewis, il quale interpreta magistralmente Abramo Lincoln, sedicesimo Presidente nella storia degli Stati Uniti. Altra grande parte del merito, però, va ascritta a Tommy Lee Jones, che nei panni di Thaddeus Stevens (leader dei repubblicani) non è assolutamente da meno.

TWITTER

Ecco cosa hanno detto alcuni tra i maggiori cinefili americani sul film di Spielberg:

Steven Zeitchik – L.A. Times

Lincoln è discontinuo, pieno di passione e avvincente.

Bilge Ebiri – New York Magazine, Vulture

Lincoln di Spielberg è il miglior film che Roberto Rossellini non ha mai girato. Nonché uno dei migliori di Spielberg.

Erick Ohn – Indiewire

E’ quello che è, un film decente. Ci sono abbastanza uomini barbuti che strillano l’uno con l’altro in Lincoln, cosa che fa sembrare Amistad un film di John Woo.

Whoopi Goldberg – Attrice

Ho appena visto il film più straordinario di Steven Spielberg. Daniel Day-Lewis vi farà dimenticare qualsiasi altro attore abbia interpretato Lincoln prima. E’ incredibile. Tommy Lee Jones è perfetto. Il film ha un look che non si vedeva da anni sullo schermo. Bisogna vederlo se credete nella grandezza dell’America e in tutto quello che l’America ha da offrirci. Andate a vederlo, repubblicani, democratici e indipendenti. Tutti ne sarete orgogliosi.

Lou Lumenick – New York Post

Daniel Day Lewis è eccellente. Ma Tommy Lee Jones ruba la scena.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>