L’alba del pianeta delle scimmie, panel al Comic-Con 2011

di Pietro Ferraro Commenta

Poteva mancare alla nuova edizione del Comic-Con un panel dedicato al prequel-reboot L’alba del pianeta delle scimmie? Naturalmente no ed eccoci quindi pronti a farvi un resoconto grazie al sito Collider di cosa si è visto riguardo al film che ricordiamo sfrutta una motion capture di ultima generazione e  che vede protagonisti James Franco, Freida Pinto, Brian Cox ed Andy Serkis, quest’ultimo intervenuto come ospite  al panel ha rivelato anche, a proposito dell’atteso prequel Lo Hobbit, di essere pronto a tornare nei panni di Gollum e che sarà anche regista della seconda unità designata a girare le sequenze che lo riguarderanno.

Damon Lindelof moderatore del panel ha chiesto a Serkis che nel film interpreta il leader dei primiati Ceasar della motion capture e come considera questo genere di film e l’attore ha voluto subito precisare che non si tratta di un genere di film, ma solo di un mezzo tecnologico, poi si è passati alle clip, la prima ha visto Caesar a tavola accanto a James Franco e John Lithgow. Lithgow nel film soffre del morbo di Alzheimer (la ragione della ricerca di Franco) e vaga in mezzo alla strada dove entra in una vettura sportiva che non è la sua, il proprietario notata l’intrusione aggredisce Lithgow. Caesar osserva la situazione degenerare dalla finestra ed esce per intervenire e qui dalla descrizione entusiasta di chi ha assistito alla proiezione motion capture e CGI fanno davvero miracoli.

La seconda e ultima clip mostra Ceasar fuggire dalla sua cella di detenzione in uno struttura che assomiglia ad uno zoo al fine di rubare il siero che lo ha reso super-intelligente, siero che poi rilascia in forma gassosa all’interno della citata struttura così che la mattina dopo anche le altre scimmie cominciano a mostrare i segni di un miracoloso cambiamento. (fonte Collider/Zimbio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>