Gli ascolti TV ieri: cosa ci dice l’auditel

di Redazione Commenta

Il lunedì sera è il momento di Montalbano, questa è una sacrosanta verità ormai assodata nel corso degli anni. Indipendentemente dal programma con cui si scontra, le puntate dedicate al commissario più famoso d’Italia riescono a spuntare uno share elevatissimo, cosa confermata anche dagli ascolti TV di ieri 23 settembre.

Cosa c’era ieri in TV
Eppure, verificando lo share di ieri su Super Guida TV appare chiaro che il telefilm che narra le vicende di Montalbano era in ottima compagnia. Sono infatti andati in onda il programma “Stasera tutto è possibile”, condotto da Stefano di Martino, su Rai 2. Rai 3 ha proposto “Indovina chi viene a cena”, dedicato alla gestione del pesce, seguito da “PresaDiretta”. Il vero rivale di Montalbano era però “Temptation Island”, in queste settimane dedicato ai concorrenti VIP. Anche se la puntata di Montalbano del 23 settembre era una replica, si trattava comunque di uno degli episodi più interessanti “Gli arancini di Montalbano”, che è stato seguito da una elevata percentuale dei telespettatori italiani. Del resto, Montalbano e il suo creatore Andrea Camilleri, che ci ha lasciati solo da qualche mese, è da sempre nel cuore del pubblico televisivo, e l’auditel di ieri non smentisce questo fatto.

Come funziona l’auditel
Forse non tutti lo sanno, ma gli ascolti tv sono conosciuti grazie ad uno strumento statistico, chiamato Auditel. Se ne sente spesso parlare, anche se non è così frequente conoscere le modalità di funzionamento di questo particolare strumento, gestito da anni da AGB Nielsen, un’azienda che si occupa di valutare i dati raccolti dall’Auditel. Si tratta in sostanza di un rilevatore delle preferenze degli italiani, posizionato nelle case di 5.200 famiglie italiane. Le famiglie sono state scelte con lo scopo preciso di creare un campione statisticamente valido della società italiana.

Il successo di Montalbano

Tutti sanno chi è il commissario Montalbano, interpretato sin dal 1999 da Luca Zingaretti, che anche per questa sua interpretazione ha raggiunto il massimo successo nel nostro Paese. Stiamo parlando quindi di una serie televisiva che dura da 20 anni e si compone di 13 stagione trasmesse dal ‘99. Si tratta di una serie tratta dai libri di Andrea Camilleri, un autore molto apprezzato nel nostro Paese, che da decenni ha svolto anche l’attività di sceneggiatore per la RAI. A seguito della scomparsa dell’autore, nel luglio 2019, gli appassionati attendono l’ultimo atto della carriera del Commissario Montalbano che sarà presto disponibile per i lettori e in seguito per il pubblico TV. Questa serie ha riscosso grandissimo successo in Italia, dove sin dalle prime puntate di 20 anni fa ha raccolto percentuali elevatissime di ascolti TV, spesso superiori al 20% di share. La serie è stata trasmessa anche in moltissimi altri Paesi del mondo, dove ha ottenuto successi paragonabili a quelli avuti in Italia. La scelta della RAI di girare ogni singolo episodio come se si trattasse di un vero e proprio film ha di certo premiato, dando ad ogni puntata un maggiore spessore e una qualità impareggiabile, che premia ad ogni replica con un pubblico fedele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>