Gillian Anderson in I’ll Follow you Down, Aubrey Plaza in The Necessary Death of Charlie Countryman, Taylor Kitsch, Garrett Hedlund e Armie Hammer in Hunger Games: Catching Fire?

di Redazione Commenta

Casting news via Collider, Latino Review, The Playlist e Deadline per gli attori Gillian Anderson (X-Files), Aubrey Plaza (Scott Pilgrim vs. the World), Taylor Kitsch (John Carter), Garrett Hedlund (Tron: Legacy) ed Armie Hammer (Biancaneve).

Gillian Anderson si è unita ad Haley Joel Osment (Il sesto senso) nel dramma fantascientifico I’ll Follow You Down. Al cast si sono aggiunti anche Rufus Sewell (Dark City) e Victor Garber (Titanic). Scritto e diretto da Richie Mehta (Amal), il film racconta la misteriosa scomparsa di uno scienziato, Gabriel (Sewell) e l’effetto che questo evento ha sulla moglie Marika (Anderson) e il suo giovane figlio Erol (Osment). Anni dopo Erol e il nonno (Garber) fanno una scoperta sorprendente che riguarda il luogo dove si trova il genitore scomparso.

Aubrey Plaza si è unita a Shia LaBeouf nel noir a tinte romance The Necessary Death of Charlie Countryman diretto da Fredrik Bond e scritto da Matt Drake (Project X). LaBeouf è protagonista nei panni di un uomo sfortunato che si innamora di una donna (Evan Rachel Wood) di cui si è invaghito anche un boss mafioso squilibrato (Mads Mikkelsen). Il cast include anche Rupert Grint (Harry Potter), Melissa Leo (The Fighter) e Til Schweiger (Bastardi senza gloria).

Dopo la smentita di Robert Pattinson riguardo un un suo potenziale ruolo nel sequel Hunger Games: Catching Fire (titolo ufficiale americano), la parte di Finnick Odair, un concorrente e vincitore degli Hunger Games che compare nel secondo libro della trilogia di best seller di Suzanne Collins, è rimasta vacante e a quanto pare nella lista dei desideri della Lionsgate ci sarebbero gli attori Taylor Kitsch, Garrett Hedlund ed Armie Hammer.

Il personaggio di Finnick è un altro tributo, un po’ più vecchio di Katniss e Peeta, che è costretto a partecipare ai giochi che si terranno in Catching Fire. Dei tre potenziali candidati Kitsch è il più anziano del gruppo, seguito da Hedlund e Hammer. Hunger Games: Catching Fire è previsto nelle sale per il 22 novembre 2013.

(Photo Credits | Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>